Domenica, 14 Luglio 2024
Piacenza Calcio

Piacenza decimato: a centrocampo si ferma anche Corradi. Cinque assenze tra i biancorossi

Il numero 10 ha accusato una lesione al polpaccio e starà fermo 15 giorni, assenza che si aggiunge a quella di Bachini in mediana. Davanti ancora out Zini e Kernezo, oltre a Moro tra i pali. Col Palazzolo mediana obbligata. Sestu: «A dicembre torneremo sul mercato a centrocampo».

banner_assiprime_350x200_1_m

Piove sul bagnato in casa Piacenza che è alle prese con un notevole problema di assenze in vista della prossima gara interna contro il Palazzolo (domenica ore 14.30) e, soprattutto, considerando che quella successiva sarà la settimana delle tre partite (1 novembre a Legnano e poi ancora domenica 5 al Garilli contro col Crema).
Nella giornata di ieri, infatti, si è registrato lo stop del centrocampista Mattia Corradi che ha accusato una lesione di primo grado al polpaccio e dunque sarà costretto a fermarsi per due settimane.
Assenza forzata che si va ad aggiungere a quelle del regista Bachini (out 4 mesi), del portiere Moro (ne avrà per un mese) e dei due esterni Kernezo e Zini che sono sulla via recupero, ma non ancora pronti. Qui il rischio è quello di una ricaduta. Cinque stop dunque che costringeranno Maccarone a rivedere in parte il centrocampo: probabile a questo punto lo spostamento di Gerbaudo in mezzo davanti alla difesa affiancato da Andreoli e Artioli, di alternative infatti senza Banchini e Corradi non ce ne sono molte a disposizione.
Da registrare infine la questione Taugourdeu come una sollecitazione di mercato anche perché, prima di dicembre, non si potrebbe comunque fare nulla. Lo stesso ds Sestu nel corso della trasmissione Mezz’ora Biancorossa ha confermato che «non c’è nulla a riguardo» tuttavia non ha escluso però un ritorno sul mercato invernale per puntellare il reparto.

«Il mercato non è aperto - è la premessa di Sestu - e quindi parliamo di dicembre, o altrimenti di quello degli svincolati, dopodiché Taugourdeau che conosco bene sta giocando a Lumezzane e non c’è nulla. Senz’altro siamo attenti e stiamo valutando di intervenire in quella zona del campo, ma servono le condizioni giuste. Non interveniamo a centrocampo tanto per tamponare, piuttosto ci serve un giocatore che ci possa dare una mano subito e che possa essere inserito nel nostro progetto».

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Piacenza decimato: a centrocampo si ferma anche Corradi. Cinque assenze tra i biancorossi
SportPiacenza è in caricamento