Questo sito contribuisce all'audience di

Piacenza - De Paola: «Passiamo noi». La vigilia

L'attesa è terminata, mercoledì sera (ore 20) allo stadio Garilli il Piacenza si tufferà nell'avventura playoff: primo avversario l'Este - mai battuto in stagione - con due risultati su tre disponibili, se infatti persisterà il pareggio dopo i...

Luciano De Paola-19
L'attesa è terminata, mercoledì sera (ore 20) allo stadio Garilli il Piacenza si tufferà nell'avventura playoff: primo avversario l'Este - mai battuto in stagione - con due risultati su tre disponibili, se infatti persisterà il pareggio dopo i tempi supplementari a passare il turno saranno gli emiliani grazie al miglior piazzamento in regular season. Chi vince affronta il Porto Tolle domenica 24 nella finale del girone, tuttavia è meglio preparare un passo alla volta.
«Se iniziamo a pensare che ci basta anche il pari non va bene - spiega De Paola alla vigilia - voglio una partita d'attacco dall'inizio alla fine e sono sicuro che la faremo, passeremo noi il turno. E' vero, nelle ultime uscite siamo sembrati stanchi, però ricordo che questa squadra ha fatto cinque vittorie e tre pareggi nelle ultime otto partite quindi non siamo così in basso a livello fisico, ovvio che abbiamo pagato la lunga rincorsa del girone di ritorno ma in ogni caso, indipendentemente dal risultato di mercoledì, l'ottimo lavoro svolto in questi mesi non è in discussione».
Assenti Ruffini e Girometta, ancora infortunati, De Paola ammette di aver pensato all'opzione Cabrini in porta per risolvere il rebus legato ai giovani. «Tarolli ha avuto un calo psicologico ma l'ho voluto io qui e conosco le sue qualità, certo ho pensato anche a Cabrini ma farlo esordire in una partita da dentro o fuori potrebbe essere pericoloso. Onestamente? Potrei giocare con un giovane in più (cinque al posto di quattro), mi porto dietro un paio di dubbi che scioglierò solamente domani prima della partita». Stimolato sulla questione rinnovo che ancora non arriva De Paola risponde così: «La mia intenzione, ferma, è quella di rimanere a Piacenza a patto che si faccia un mercato seguendo le mie indicazioni».

Probabile formazione Piacenza (4-3-3): Di Graci ('94); Tarantino, Colicchio, Di Maio, Cigognini ('98); Saber, Corso, Mauri; Volpe, Bertazzoli, Lisi.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Piacenza-Pro Vercelli 1-1: Della Morte trova il pari nel finale su errore di Bruzzone

  • Riparte il calcio giovanile professionistico: via al campionato Primavera, consentite le amichevoli fino all'Under 15

  • Piacenza - Serve chiarezza sul calciomercato: chi lo fa? Arriva il giovane Paolo Cannistrà

  • Nuovo Dpcm: lo sport è ancora bloccato. Piscine e palestre chiuse fino al 5 marzo, dilettanti e giovanili sempre fermi

  • Piacenza - Le pagelle: Libertazzi salva almeno il pareggio. Male Bruzzone, il centrocampo non gira

  • Niente da fare per la Gas Sales Bluenergy, Modena espugna il PalaBanca

Torna su
SportPiacenza è in caricamento