menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Luciano De Paola-10

Luciano De Paola-10

Piacenza - De Paola: «Dovremo giocare con la testa»

Piacenza che va a caccia della quinta vittoria consecutiva, per rinforzare la quarta posizione in classifica ma soprattutto per fare il pieno di entusiasmo in vista della trasferta del 22 marzo in casa della capolista Rimini. Di mezzo però c'è la...

Piacenza che va a caccia della quinta vittoria consecutiva, per rinforzare la quarta posizione in classifica ma soprattutto per fare il pieno di entusiasmo in vista della trasferta del 22 marzo in casa della capolista Rimini. Di mezzo però c'è la Ribelle, che si presenta domenica al Garilli (ore 14.30) dopo aver vinto le ultime due sfide e bisognosa di punti per arrivare il prima possibile alla quota salvezza. De Paola dovrà rinunciare allo squalificato Girometta (due giornate) e agli infortunati Montanari e Orlandi, per il resto la truppa biancorossa è al completo con Bertazzoli che è tornato ad allenarsi in gruppo.

DE PAOLA - In settimana è arrivata la notizia dell'ingresso della Correggese in finale di Coppa Italia, risultato che rivoluziona la classifica perché Piacenza ed Este, sebbene siano dietro ai reggiani, nell'ipotetica griglia playoff guadagnano entrambe una posizione. «Figuriamoci se pensiamo a questo - dice De Paola alla vigilia del match - e non voglio nemmeno sentire gente che parla del Rimini o delle prossime quattro partite in dieci giorni, in questo momento dobbiamo essere con testa, pancia e gambe sulla Ribelle, altrimenti rischiamo di perdere. In questi mesi abbiamo lavorato molto sul cambio di mentalità: giocare una partita alla volta come se fossimo l'ultima in classifica».

RIBELLE - «Peccato per l'infortunio a Montanari, la microfrattura al malleolo ce lo porta via per almeno venti giorni e perdiamo il nostro uomo più prezioso, in termini di qualità e quantità, a centrocampo, ma alle emergenze ci siamo abituati e Mauri, Saber e Corso garantiscono una mediana di alto livello. Domenica - chiude De Paola - mi aspetto un avversario equilibrato e chiuso dietro alla linea della palla, perciò dovremo essere pazienti e giocare con la testa per scardinare la loro difesa». In attacco Tiboni parte dall'inizio, mentre è destinato alla panchina Tarantino.

Probabile formazione Piacenza (4-3-3): Tarolli ('97); Ruffini, Di Maio, Colicchio, Cifarelli ('95); Saber ('95), Corso ('95), Mauri; Volpe, Tiboni, Lisi.
Leggi qui il programma completo della 29esima giornata di Serie D Girone D e la classifica aggiornata.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

SportPiacenza è in caricamento