menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Foto fccrotone.it

Foto fccrotone.it

Piacenza da applausi a Crotone, Bini e Fumagalli trascinano i biancorossi ma alla fine vincono i calabresi

Crotone che preme forte in avvio e passa in vantaggio con Budimir, nella ripresa la rete di Bini e le parate di Fumagalli portano gli emiliani fin sulla soglia dei supplementari ma a 5' dalla fine Ceccherini firma il gol partita

Dura mezzora il sogno del Piacenza e questo è di per sé più che sufficiente per spellarsi le mani dagli applausi perché mettere paura a una formazione di Serie A, per di più in trasferta, è una vera impresa. I ragazzi di Franzini contro il Crotone lottano fino all’ultimo, la rete nella ripresa di Bini e le parate monstre di Fumagalli illudono i 30 eroici tifosi che raggiungono lo stadio Scida, ma è proprio sul traguardo, quando il Piacenza vede i supplementari, che Ceccherini infila il gol che vale partita e qualificazione.

Primo tempo di completa apnea per il Piacenza che soffre enormemente la pressione di un Crotone che prende in mano le operazioni fin da subito, trovando in Budimir il vero spauracchio della difesa biancorossa. Franzini disegna un 3-5-1-1 che, a conti fatti, è un 5-4-1, davanti c’è il solo Romero con Della Latta in appoggio a far da raccordo con il centrocampo formato da Pederzoli, Scaccabarozzi e Morosini. Masciangelo e Di Cecco rimangono ancorati in difesa, Fumagalli è protetto dal terzetto Bini, Silva, Pergreffi. Dopo alcune azioni di alleggerimento il Crotone sfiora il vantaggio al 18’ con Barberis che disegna una punizione perfetta ma Fumagalli è reattivo e si salva con l’aiuto della traversa. Sono le prove generali del vantaggio che arriva al 25’: Tonev scodella nel mezzo per l’inserimento di Budimir che di testa infila il portiere biancorosso. Da qui inizia il monologo del Crotone che sfiora il raddoppio a ripetizione: Budimir prima chiama Fumagalli alla paratona, poi spara sull’esterno della rete davanti all’estremo difensore e infine stampa il palo sul suggerimento di Stoian. Prima del riposo il Piacenza ha una bellissima occasione con Romero ma Cordaz compie una doppia parata da urlo.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

SportPiacenza è in caricamento