Piacenza Calcio

Piacenza - Convitto e Recino per l'attacco, intanto la dirigenza vorrebbe riportare De Vitis in via Gorra

Il club si sta muovendo su più fronti: da una parte il ds Sestu è al lavoro per costruire il 4-3-3 di Maccarone e dall'altra ci sarebbe l'intenzione di affidare all'amatissimo ex Totò un ruolo di peso sul settore giovanile e nell'area scouting. Di concreto però non c'è ancora nulla

Sono giorni di lavoro intenso in via Gorra con il neo direttore sportivo Alessio Sestu impegnato nell’allestimento del nuovo Piacenza (che sia Serie D o riammissione in Serie C si vedrà più avanti) con l’aiuto di Marco Gatti che è capo dell’area sportiva per la prima squadra. Il primo tassello è stato quello del tecnico Maccarone, che arriverà a Piacenza con tutto il suo staff: il vice Daniele Ficagna, il preparatore atletico Matteo Cucurnia e il preparatore dei portieri Alfredo Geraci. Parallelamente Sestu è al lavoro sul fronte giocatori (quelli della passata stagione sono stati tutti svincolati) e sembra vicinissimo all’ingaggio dell’esterno Roberto Convitto (ex Arezzo) e dell’attaccante Giorgio Recino, 36enne del Crema, navigato bomber di Serie D con 135 reti messe a referto in carriera. Potrebbero quindi essere questi i primi due pezzi del 4-3-3 che sarà varato da Massimo Maccarone.

Società che si muove anche sul fronte dirigenziale perché comunque alcune figure andranno inserite per rinforzare un assetto che ha sempre bisogno di uomini nuovi. E’ vero, il Piacenza vorrebbe riportare in via Gorra l’amatissimo ex Totò De Vitis. Esercizio quasi inutile raccontare il curriculum, è senza dubbio nella top five dei giocatori biancorossi più amati e da dirigente ha terminato da poco tempo un lungo rapporto di lavoro con il Sassuolo. L’idea della proprietà piacentina sarebbe quella di inserirlo con un ruolo di peso sul settore giovanile e a lui sarebbe affidata anche la costruzione di un’area scouting maggiormente strutturata. Al momento questa rimane solo un’idea a cui si vorrebbe dar corso, sviluppi concreti ce ne potrebbero essere lungo le prossime settimane.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Piacenza - Convitto e Recino per l'attacco, intanto la dirigenza vorrebbe riportare De Vitis in via Gorra
SportPiacenza è in caricamento