rotate-mobile
Giovedì, 9 Dicembre 2021
Piacenza Calcio

Piacenza - Contro la Pro Sesto una sfida che vale mezza salvezza. Greco: «Poco da dire, è uno scontro diretto»

Alla vigilia di una della partite più importanti della stagione parla il vice di Scazzola (squalificato). «Sono gare che valgono molto in chiave salvezza». Biancorossi tutti presenti, in porta partirà ancora Stucchi, a centrocampo ballottaggio tra Suljic e Palma. Il rebus è in attacco

Partita da cerchiare in rosso per il Piacenza domani pomeriggio nella tana della Pro Sesto (ore 17.30). I biancorossi entrano sul rettilineo finale del campionato in buona posizione, la volata per la salvezza è sempre durissima - soprattutto dopo le vittorie di Giana e Pergo nei recuperi - perché al traguardo mancano solamente 6 gare, tradotto: i punti sono pesanti e valgono doppio. Per questo motivo la squadra di Scazzola (squalificato, in panchina andrà il vice Greco) punterà senz’altro al bottino pieno contro una Pro Sesto che non solo è davanti al Piacenza di 2 lunghezze (quindi in odore di sorpasso), ma che avrà anche il dente avvelenatissimo (leggi qui) proprio con gli emiliani che nel match di andata vinsero 6-0.
Le buone notizie arrivano dal campo con tutti recuperati e disponibili, quindi - come poche volte successo in stagione - il Piacenza potrà attingere a piene mani dall’organico e se in difesa e a centrocampo non sono attese grosse novità (l’unico ballottaggio è tra Suljic e Palma), la curiosità sta tutta nel reparto avanzato. Quali saranno le scelte di Scazzola? De Respinis si riprenderà il ruolo di prima punta dall’inizio oppure si andrà avanti col buon esperimento visto contro il Como, cioè con un tridente dinamico e senza punti di riferimento, formato da Gonzi, Galazzi e Cesarini? Da capire, infine, la scelta tra i pali: Stucchi in quanto under potrebbe partire dal 1’ ma Libertazzi scalpita e vuole tornare ad essere la prima scelta.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Piacenza - Contro la Pro Sesto una sfida che vale mezza salvezza. Greco: «Poco da dire, è uno scontro diretto»

SportPiacenza è in caricamento