Questo sito contribuisce all'audience di

Piacenza - Contro la Lucchese serve una reazione. Franzini: «Il potenziale c'è, ma è ora di dare continuità»

Il tecnico commenta il confronto tra i giocatori: «E' un segnale positivo, vuol dire che alla squadra interessa uscire dal momento delicato». Corradi e Morosini sono out, Taugourdeau non è al massimo ma ci sarà. Davanti tridente con Di Molfetta, Pesenti e Corazza

Arnaldo Franzini

«Quella contro l’Arzachena è stata una sconfitta che ci ha fatto male. Ora dobbiamo tornare a vincere per diversi motivi, prima di tutto per i punti». E’ un Arnaldo Franzini piuttosto sereno quello che si prepara alla sfida di domenica contro la Lucchese (stadio Garilli ore 14.30) e che dovrà fare i conti con due problemi: le assenze forzate di Morosini (infortunato) e Corradi (squalifica), e il non perfetto stato di forma del regista Taugourdeau.
«Togò si è allenato a parte tutta la settimana, solamente venerdì ha svolto la seduta intera con il gruppo. Al momento è della partita, se poi non dovesse stare bene allora proveremo un’altra soluzione, ma ora non ci pensiamo».
«Il nostro principale obiettivo - spiega il tecnico alla vigilia della gara - deve essere quello di dare una continuità ai risultati, tutti questi strappi non vanno bene. E’ difficile in certi momenti fare delle analisi, sicuramente dobbiamo lavorare duramente per risolvere alcuni problemi che ci sono e condizionano il risultato delle nostre partite. I risultati altalenanti hanno portato forse un po’ di fragilità mentale dentro al gruppo, ci manca anche la cattiveria giusta in certe situazioni, ma sono tutte valutazioni complesse da fare: in settimana la squadra ha lavorato bene, ora dobbiamo ottenere i risultati».
La settimana, appunto. Nei giorni scorsi la squadra si è riunita da sola nello spogliatoio per un confronto faccia a faccia tra i soli giocatori, senza staff tecnico.
«E’ un segnale molto positivo - commenta Franzini - perché vuol dire che i ragazzi ci tengono a dare la scossa, se non importasse nulla del momento la squadra sarebbe andata avanti così e invece mi hanno chiesto un confronto tra di loro. Non è la prima volta che accade durante la mia gestione, prima abbiamo parlato tutti insieme lunedì e poi loro mercoledì, da questo punto di vista lascio la squadra libera di gestirsi questi momenti».

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Dilettanti - Il Dpcm chiude Seconda e Terza Categoria. Si gioca in D, Eccellenza, Promozione e Prima

  • Dilettanti - Tutti i risultati della domenica. Bobbiese e valanga. Bene Vigolo e Alsenese. Spes e Ziano super

  • Dilettanti - Il Dpcm chiude Terza e (forse) Seconda Categoria, le uniche che non hanno avuto problemi

  • Piacenza-Olbia: 1-1 il missile di Corradi al 90' vale il pareggio

  • Pistoiese-Piacenza 2-1: nuova beffa nel recupero a firma di Chinellato

  • Risultati e classifiche di Juniores, Allievi e Giovanissimi. Il Dpcm chiude i campionati Provinciali

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
SportPiacenza è in caricamento