Giovedì, 23 Settembre 2021
Piacenza Calcio

Piacenza con due certezze: una squadra più solida e oltre 200 abbonamenti in sole 24 ore

Domenica al Garilli inizia il campionato 2021/2022 contro il Trento, rispetto alla passata stagione la rosa è stata totalmente rivoluzionata e appare più concreta nonostante un mercato low cost. Davanti manca ancora un finalizzatore

Foto Trongone

datei_s-6Un Piacenza più solido, muscoloso e con una maggiore consapevolezza dei propri mezzi dovuta al girone di ritorno della scorsa stagione e dalla bella prova ammirata nel vittorioso derby di Coppa contro la Reggiana.
I biancorossi si affacciano con questo stato d’animo alla nuova annata che parte domenica allo stadio Garilli (ore 17.30) contro il Trento.
Un Piacenza totalmente rinnovato rispetto a quello che esordì nel settembre 2020 contro il Grosseto, segno inequivocabile che il progetto dell’anno scorso era tanto affascinante quanto irrealizzabile.
Nonostante un mercato decisamente low cost a Scazzola è stata fornita un’auto che senz’altro possiede maggiori certezza rispetto a quella che fu data a Manzo, perciò è lecito auspicarsi una stagione meno sofferta (l’anno scorso si era arrivati a -2 dall’ultimo posto prima della rimonta) e magari con qualche soddisfazione da togliersi.

Pensare a un ingresso nella griglia playoff, cioè tra i primi 10 della classifica, non è fantasia.
In attesa del rush finale sul mercato - si chiude il 31 agosto - da cui potrebbe arrivare un altro giocatore (più un centrocampista che un attaccante) la bella notizia è quella degli abbonamenti: in sole 24 ore sono state staccate oltre 200 tessere, si punta dritto ad almeno 1000 abbonati che, di questi tempi, sarebbe un ottimo numero.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Piacenza con due certezze: una squadra più solida e oltre 200 abbonamenti in sole 24 ore

SportPiacenza è in caricamento