Mercoledì, 23 Giugno 2021
Piacenza Calcio

Piacenza - Cesarini ancora out? Silenzio della società. Si ferma anche De Respinis

Dopo Livorno il fantasista salterà anche la partita contro la Carrarese di domenica. Si spera di recuperarlo per il match con la Pistoiese. Intanto si ferma De Respinis e Visconti è in dubbio

I tre punti presi a Livorno sono una purissima boccata d’ossigeno per il Piacenza è riuscito a interrompere la serie di partite senza vittoria (due mesi) e rimettersi in carreggiata rimanendo quanto meno in corsa nella lotta playout. A dir la verità i biancorossi continuano a vedere anche la zona della salvezza diretta (Novara a +2) davanti però corrono e questo non permette cali di tensione, anzi.
Per dare un senso vero al successo di Livorno la squadra di Scazzola deve dare continuità anche domenica in casa contro la Carrarese, battere il ferro finché caldo, soprattutto perché febbraio è un mese decisivo per la salvezza: 6 partite (due turni infrasettimanali) tra cui gli scontri diretti con Pistoiese e Olbia, oltre a quello già vinto col Livorno. Insomma, per dirla con le parole di Scazzola nel post gara: «Vittoria pesantissima ma non abbiamo fatto ancora nulla, la situazione rimane difficile».

DAL CAMPO
Bene l’esordio di Marchi in difesa, giocatore roccioso e di esperienza per la categoria, che ha permesso di riportare Corbari a centrocampo e qui il Piacenza ci ha guadagnano in termini di intensità, garra e inserimenti. L’unico rebus rimane l’attacco, Gonzi si è confermato importantissimo perché ha lo spunto sia del gol sia dell’assist, in attesa di capire le reali condizioni di Alessandro Cesarini. Il colpo clou del mercato di gennaio - e anche il più costoso - non era disponibile per Livorno a causa di noie muscolari che si trascinava da Pistoia, anche contro la Carrarese non sarà utilizzabile, almeno così ci dicono da via Gorra anche se sapere qualcosa di più sul giocatore è praticamente impossibile, sulle sue condizioni è calato un silenzio da cortina di ferro. La speranza è quella di riaverlo pronto per la partita del 14 febbraio - sempre in casa - contro la Pistoiese. La tegola vera però sono le condizioni di De Respinis, l’attaccante ha patito un risentimento muscolare (si teme uno stiramento) e non ci sarà nemmeno lui contro la Carrarese. Da capire le condizioni di Visconti, uscito malconcio dal match contro il Livorno. Potrebbe recuperare ma non è scontato.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Piacenza - Cesarini ancora out? Silenzio della società. Si ferma anche De Respinis

SportPiacenza è in caricamento