rotate-mobile
Domenica, 22 Maggio 2022
Piacenza Calcio

Piacenza - Castiglia: «Vogliamo fermare il SudTirol». Cesarini fuori due turni, davanti la coppia Dubickas-Rabbi

Il centrocampista suona la carica per il big match di domenica al Garilli (ore 17.30) contro la capolista. La squadra di Javorcic ha numeri impressionanti: in campionato non ha ancora perso (21 vittorie e 7 pareggi) e ha la miglior difesa d'Europa con soli 6 gol subiti. Il club presenterà ricorso per la squalifica al Mago

Immagine REALAB-2«Sarebbe bello fare il primo sgambetto del campionato al SudTirol». Parola di Luca Castiglia. Il centrocampista del Piacenza da quando è arrivato ha preso in mano le chiavi della regia giocando sempre dopo quasi 8 mesi, prima però ritorna sulla sconfitta contro la Triestina.
«Quando perdi così non puoi far altro che leccarti le ferite - ha detto nel post gara - e ti girano le scatole perché perdi su un mezzo tiro sbilenco, il secondo non lo considero visto che noi, in dieci, eravamo tutti avanti al 96’. Non dobbiamo pensare a queste tre sconfitte consecutive che, sinceramente, andrebbero anche analizzate e viste in modo diverso. Non ci siamo esaltati prima con le quattro vittorie e non dobbiamo deprimerci ora. Contro Pro Sesto e Triestina c’è stata una bella prestazione e sarebbe bello, domenica, fare uno sgambetto al SudTirol che fin qui è ancora imbattuto (21 vittorie, 7 pareggi e miglior difesa d’Europa con soli 6 gol subiti, ndr). Cesarini? E’ stato un po’ ingenuo a cascare nella provocazione, peccato non averlo a disposizione perché per noi è un giocatore molto importante». Guarda qui la fotosequenza del fatto.

Cesa 5-2

E a riguardo proprio ieri sono arrivate le decisioni del giudice sportivo che fermato Cesarini per due turni (essendo capitano) a causa del fallo di reazione sanzionato su Crimi. Il Piacenza presenterà ricorso cercando di farsi scontare una giornata e riaverlo così già dalla partita del 6 marzo in casa della Giana Erminio.
Senz’altro il fantasista non ci sarà domenica (stadio Garilli, ore 17.30) contro il SudTirol e quindi per Scazzola si aggiunge emergenza su emergenza. A questo punto, con gli uomini contati, il tecnico dovrà chiedere gli straordinari a Dubickas in coppia con Rabbi, per poi gestire la staffetta con Lamesta e Raicevic, quest’ultimo infatti ha nelle gambe nemmeno un tempo di gioco a causa della tendinite che non gli permette di allenarsi da circa un mese.

piacenza pighi

Sempre tornando sulla partita di mercoledì con la Triestina, è stato sanzionato con un ammenda di 300 euro anche il presidente Roberto Pighi perché entrato sul terreno di gioco a fine partita per interloquire con l’arbitro nonostante non fosse inserito nella distinta di gara.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Piacenza - Castiglia: «Vogliamo fermare il SudTirol». Cesarini fuori due turni, davanti la coppia Dubickas-Rabbi

SportPiacenza è in caricamento