menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Nella foto di Andrea Trongone, il momento dell'espulsione di Morosini

Nella foto di Andrea Trongone, il momento dell'espulsione di Morosini

Stefano Gatti: «Un arbitraggio inverosimile. Ce ne stanno facendo di tutti i colori»

Il presidente onorario del Piacenza: «Qualcosa non quadra, è la quinta espulsione in cinque gare. Forse vogliono che smettiamo di fare calcio». Il fratello Marco: «Infastiditi dalla presunzione dei direttori di gara»

Il presidente Stefano Gatti sale in sala stampa e ancora una volta si trova a commentare un’espulsione ai danni del Piacenza. Una decisione parsa incomprensibile dalla tribuna; impressione confermata anche da chi ha seguito l’azione da molto più vicino.

«In cinque partite - spiega Gatti - abbiamo dovuto fare i conti con cinque cartellini rossi. Quello di oggi poi è incredibile, arrivata per un contrasto a centrocampo, quando mancavano dieci minuti alla fine; una decisione che ci ha costretto a restare in dieci per gli ultimi minuti. Sono arbitraggi inverosimili. Ci è stato detto che questo è il livello dei direttori di gara, ma noi siamo sempre penalizzati, speriamo che qualche volta la ruoti giri anche a nostro favore».

Anche perché vi hanno espulso il giocatore più in forma, almeno in quel momento.

«Forse vogliono che i fratelli Gatti smettano di fare calcio. Ce ne stanno facendo di tutti i colori tra multe e squalifiche. Come è possibile che tutte le partite ci sia un rosso diretto ai nostri danni? Ho l’impressione che qualcosa non quadri. Poi su un fallo a metacampo; capisco fosse un’occasione da rete, così invece siamo alle comiche. Probabilmente siamo presi di mira».

Ma secondo voi qual è il motivo?

«Non ne ho idea. Forse il Piacenza è una società troppo seria e puntuale nei pagamenti e magari in questo ambiente non siamo accettati. Non mi sta bene continuare ad essere presi in giro in questo modo».

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

SportPiacenza è in caricamento