menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Arnaldo Franzini (foto Trongone)

Arnaldo Franzini (foto Trongone)

Piacenza - Caccia alla Samb per tenere la vetta nel mirino. Franzini: «Squadra in crescita, stiamo bene»

Biancorossi impegnati domenica (ore 15) a San Benedetto del Tronto contro la formazione di Montero che sta attraversando un buon periodo. Il tecnico conferma il 3-5-2, davanti probabile la scelta di Sestu come spalla di Paponi

Nuova Asx Tagliaferri-4Il Piacenza viaggia verso un campo difficile, quello della Sambenedettese (fischio d’inizio domenica ore 15), dopo una settimana molto intensa in cui si è parlato più di argomenti extra calcio che di campo; il caso Cacia, i fatti di sabato sera, le dimissioni di Marco Gatti lunedì e il nuovo ribaltamento - con il cda che le ha respinte - giovedì mattina. Finalmente tutto sembra tornato al suo posto, c’è di nuovo il sereno in via Gorra e domenica a San Benedetto del Tronto il tecnico Arnaldo Franzini cercherà risposte importanti, soprattutto continuità dopo le due vittorie consecutive contro Ravenna e Carpi.
Proprio la gara contro il Carpi ha suggerito alcune indicazioni importanti, i tre dietro sono inamovibili, Marotta e Nicco idem, Paponi è l’uomo gol e Sestu è stata l’arma in più nelle ultime due gare. Proprio su di lui poggiano le scelte di Franzini: se deciderà per una maggior vocazione offensiva allora lo può utilizzare quinto di centrocampo a destra inserendo Cacia al fianco di Paponi ma, per farlo, la scelta obbligata è Bolis tra i tre in mediana. Se il tecnico dovesse scegliere per una gara più accorta allora si andrebbe a riproporre la squadra di sabato sera con Sestu seconda punta insieme a Paponi. L’unica variante sarà Corradi dall’inizio al posto di Cattaneo e questa è la soluzione più probabile alla vigilia del match

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

SportPiacenza è in caricamento