menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Bertoncini con la maglia del Frosinone

Bertoncini con la maglia del Frosinone

Piacenza - Bertoncini può arrivare, ma attenzione al Parma che vuole Saber

La società crociata ha in programma un incontro con i dirigenti biancorossi per discutere della cessione di Saber, parte solo davanti a una maxi offerta ma difficilmente il Piacenza si priverà del suo gioiellino. Incontro positivo con il difensore Bertoncini

E’ Davide Bertoncini, originario di Fiorenzuola, il difensore centrale su cui hanno posato gli occhi i dirigenti del Piacenza che cercano di puntellare il reparto ingaggiando il centrale classe ’91 che in biancorosso ha fatto le giovanili Under 19 prima di essere aggregato alla prima squadra nell’anno del fallimento, dopodiché passò dal Genoa al Frosinone - con cui conquistò la storica promozione in Serie A - mentre in questa stagione ha concluso l’annata tra le fila del Matera con cui ha un contratto fino al 2018.
Trattativa dunque da portare avanti con i piedi di piombo e che, in linea di massima, non farebbe da preludio alla partenza di Pergreffi (l’entourage del giocatore però chiede un adeguamento di contratto) perché l’intenzione di Franzini è quella di partire con il 3-5-2 e dunque servono almeno quattro difensori centrali - Bertoncini può giocare anche a destra nell’eventuale difesa a quattro - soprattutto alla luce del fatto che Giacomo Sciacca difficilmente vestirà ancora il biancorosso.
Quella con Bertoncini è trattativa vera, nelle ultime ore c’è stato un incontro esplorativo con il giocatore per capirne le reali intenzioni, la fumata è bianca e si può chiudere nel fine settimana se il Matera lo lascia partire. Intanto, tramite una nota ufficiale, il Piacenza comunica di aver ceduto al Trapani il regista Anthony Taugourdeau, l’operazione frutterà una notevole plusvalenza nella casse societaria; si parla di 200mila euro per il cartellino.

Infine si registra un assalto più concreto del Parma al gioiellino Saber: secondo parmalive.it - sito specializzato sulle notizie del club crociato - mercoledì sarebbe in programma un incontro tra le rispettive dirigenze per parlare del giocatore. Difficile che, dopo la partenza di Taugourdeau, i biancorossi decidano di privarsi a cuor leggero di Saber (altrimenti il progetto di consolidamento andrebbe definitivamente a cadere) per il quale è stato fissato un prezzo piuttosto alto; da via Gorra prenderebbero in considerazione offerte a partire dai 700mila euro per un giocatore che, è bene ricordarlo, va in scadenza nel 2019.
In regia tra la ridda di nomi che costantemente viene riportata c’è da registrare anche un timido interessamento per Alessandro De Vitis, regista svincolatosi dal Latina e tornato alla Sampdoria ma la pista sembra destinata a sfumare presto.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

SportPiacenza è in caricamento