rotate-mobile
Sabato, 3 Dicembre 2022
Piacenza Calcio

Piacenza-Barillà: l'affare non andrà in porto. Ora circolano i nomi di Gonzi e Porcino

Il ds Scianò non è convinto dalle tempistiche che servirebbero al centrocampista per tornare in forma e dalle cifre della trattativa, la squadra ha bisogno un giocatore immediatiamente pronto perché l'infortunio di Suljic potrebbe essere più lungo del previsto nei tempi

Banner Arco Gas Piacenza dal 15 settembreFumata nera tra il Piacenza e il centrocampista Antonino Barillà, o meglio, il club alla fine dopo un’attenta valutazione - come aveva chiarito in precedenza - ha scelto di non affondare il colpo col giocatore ex Monza e Parma. Il direttore sportivo Marco Scianò, infatti, non è convinto in particolare di “messa in forma” del calciatore che dopo un brutto infortunio nell’ultimo anno e mezzo ha giocato meno di una manciata di partite; il valore di Barillà non è in discussione ma il Piacenza ha bisogno di immediate certezze in mediana perché l’infortunio di Suljic potrebbe avere tempi più lunghi del previsto. Inoltre tra il Piacenza e Barillà non stata trovata la quadratura nemmeno sulle cifre e quindi la trattativa si è interrotta.

Biancorossi che andranno comunque sul mercato, una delle ultime voci vuole il ritorno di Juri Gonzi per la corsia mancina, il giocatore ha vestito il biancorosso negli ultimi due anni e a giugno, a causa nel mancato rinnovo del contratto, si era svincolato. Piacenza che ha un interesse anche per il centrocampista Antonio Porcino, classe 1995 della Reggina, ma anche qui, come per Gonzi, al momento questi rimangono solamente delle idee su cui ragionare.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Piacenza-Barillà: l'affare non andrà in porto. Ora circolano i nomi di Gonzi e Porcino

SportPiacenza è in caricamento