Questo sito contribuisce all'audience di

Piacenza - Arnaldo Franzini: «Il progetto è diverso dagli altri anni ma è accattivante e stimolante»

Il tecnico: «La squadra sarà forte e competitiva, magari non potremo lottare per promozione diretta ma la società sta investendo su diversi fronti e pensa a crescere. Ricordatevi che queste cose ti permettono poi di programmare le stagioni vincenti»

Risultano comunque importanti le parole di Arnaldo Franzini che, per la prima volta dal rinnovo biennale, parla davanti alla stampa.
«I tre giorni di incertezza in realtà erano legati più che altro alla necessità di smaltire la delusione per la mancata promozione in B - inizia il tecnico - dopodiché ho subito detto “sì” perché il progetto che mi è stato proposto dalla società, sebbene diverso da quello di quest’anno, è accattivante e stimolante». Tradotto: il Piacenza prova a strutturarsi con giovani di proprietà, l’orizzonte rimane sempre la Serie B ma difficilmente quest’anno si potrà competere per questo obiettivo.
«In realtà nel calcio può succedere di tutto - spiega Franzini - mi sento di dire che verrà allestita una formazione forte, poi ci sta che i tifosi chiedano la lotta per la promozione, non possiamo promettere nulla ma vi assicuro che sarà una squadra competitiva». Franzini che sembrava arrivato al termine del suo ciclo piacentino. «Ho letto in giro molte cose che mi hanno lasciato perplesso. In questi quattro anni abbiamo vinto il 60% circa delle partite giocate facendo quasi 280 punti. Abbiamo sempre raggiunto tutti gli obiettivi prefissati a inizio stagione senza sbagliarne uno: quest’anno c’è sfuggita all’ultimo istante la promozione in Serie B ma ricordo a tutti che non partivamo per andare in B. Come hanno detto il presidente Gatti e il dg Scianò il campionato di questa stagione è stato un miracolo sportivo».

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coppa Italia, Trapani-Piacenza 3-1: Cacia non basta, doppio Evacuo e Nzola ribaltano la sfida

  • Il Piacenza perde ancora a Trapani (3-1) ed esce dalla Coppa Italia: non basta il vantaggio firmato Cacia

  • Piacenza - La difesa è da registrare ma si vedono sprazzi interessanti di gioco. Il punto

  • Il Piacenza saluta la Coppa. Franzini: «Non abbiamo sfruttato le occasioni nel primo tempo»

  • La prima rete di Bruno regala il successo al Carpaneto

  • Piacenza - Domenica pomeriggio amichevole al Bertocchi contro la Pro Vercelli

Torna su
SportPiacenza è in caricamento