Questo sito contribuisce all'audience di

Piacenza - Arnaldo Franzini: «Il progetto è diverso dagli altri anni ma è accattivante e stimolante»

Il tecnico: «La squadra sarà forte e competitiva, magari non potremo lottare per promozione diretta ma la società sta investendo su diversi fronti e pensa a crescere. Ricordatevi che queste cose ti permettono poi di programmare le stagioni vincenti»

Tagliaferri auto copia-2Giusto 72 ore, il tempo necessario per metabolizzare e smaltire la doppia botta per la mancata promozione in Serie B, che Arnaldo Franzini ha subito detto «sì» al suo terzo rinnovo alla guida del Piacenza. Una fumata bianca che lo renderà uno dei tecnici più longevi sulla panchina biancorossa, si va avanti insieme fino al 2021, quando gli anni al timone della società di via Gorra saranno sei.
Una settimana fa l’incontro con la proprietà durato una manciata di minuti, l’accordo trovato subito - per Franz allenare il Piace non è mai stata una questione di soldi o durata del contratto - e le cose messe in chiaro dove per chiaro intendiamo gli obiettivi e qui entra in gioco la semantica delle parole.
«Lottare per il vertice» dice la società, tradotto nella realtà significa che il Piacenza cercherà di allestire una formazione capace di entrare nella parte alta della classifica, cioè entro la sesta posizione, ma diciamo subito che non sarà allestita una rosa con l’obiettivo di vincere il campionato. Nel calcio poi può succedere di tutto, chiaro.
La riduzione del budget impone un occhio all’allestimento della rosa: quattro giovani 1998 andranno sempre schierati per ottenere i contributi della Lega e alcuni contratti, come Barlocco e Porcari, non saranno rinnovati mentre per Corradi si farà un tentativo però la trattativa tra il numero 10 e il Monza è ormai in dirittura d’arrivo e difficilmente si cambierà rotta anche se Franzini spera ancora di trattenerlo «stiamo parlando». Inoltre Sestu e Corazza sono in partenza nonostante un altro anno di contratto.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Serie C - Le prime indiscrezioni sulla composizione dei Gironi A, B e C stagione 2019/2020

  • Il Re è tornato. Daniele Cacia: «Ho sempre detto che avrei chiuso con la maglia del Piacenza: eccomi»

  • Serie C - Ecco i gironi ufficiali A, B e C della stagione 2019/2020. Il Piacenza nel B, tornano i derby

  • Interviene Roberto Pighi e convince Mattia Corradi a rimanere al Piacenza. C'è il «sì» del giocatore

  • Piacenza - Marco Gatti: «Ambizioni rinnovate, noi a testa alta». Matteassi: «Cacia arriva nel weekend». VIDEO

  • Piacenza - Stefano Gatti: «Voglio rilevare il fallito Pro Piacenza, sarà una nostra società satellite»

Torna su
SportPiacenza è in caricamento