menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Arnaldo Franzini

Arnaldo Franzini

Piacenza - Arnaldo Franzini: «Giana Erminio pericolosa ma sappiamo come affrontarli». La vigilia playoff

Il tecnico non svela le carte, possibile il 4-3-3 ma in settimana ha provato anche il 3-5-2. «Ai playoff va tirato fuori dall’armadio un abito diverso, la squadra deve essere carica a pallettoni ma non tesa perché la tensione può giocare brutti scherzi». Solo Morosini out

Inizia un percorso tutto nuovo, i playoff: 28 squadre coinvolte, 9 partite da disputare se si vuole arrivare fino in fondo e un solo posto disponibile per la Serie B. Si parte con il primo turno in gara unica, che il Piacenza al Garilli contro la Giana Erminio (venerdì sera ore 20.30) è chiamato a vincere (o pareggiare, gli emiliani hanno 2 risultati su 3 a disposizione al 90’) per non tirare subito il freno a mano dei sogni.
Per formula e lunghezza i playoff sono come un campionato a parte, in cui è lecito sperare perché non sempre in fondo ci arrivano le favorite, tuttavia il Piacenza - che si presenta ai nastri di partenza con il serbatoio dell’entusiasmo pieno - non dà la sensazione di essere strutturato per puntare alla finalissima: le più accreditate sono Catania, Trapani, Pisa e Siena.
Questo sulla carta, poi ci sono le coordinate del calcio che, spesso e volentieri, esulano da ogni pronostico, per questo motivo il Piacenza deve partire «carico a pallettoni» - come dice Franzini alla vigilia -  e sfruttare il fattore pubblico.

DAL CAMPO
La Giana Erminio si presenta senza il cannoniere Bruno (infortunato), Iovine e Perico sono in dubbio. Il Piacenza ha la truppa quasi al completo, Taugourdeau è disponibile, l’unico out è Morosini, per il resto Franzini potrà attingere a piene mani da tutta la rosa. Si va verso il 4-3-3 anche se in settimana il tecnico ha spesso provato il 3-5-2 con Bini nel pacchetto dei difensori, da non scartare infine la possibilità di vedere Taugourdeau in campo tra Segre e Della Latta con Corradi spostato sulla trequarti, a questo punto sarebbe Di Molfetta ad andare in panchina.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

SportPiacenza è in caricamento