Questo sito contribuisce all'audience di

Il Piacenza non sale sull'ottovolante. Al Garilli passa l'Arezzo 1-2

Si ferma contro i toscani la striscia di sette vittorie consecutive del Piacenza che conserva comunque il sesto posto in classifica. Bella prova dell'Arezzo che spegne tutte le fonti di gioco degli emiliani

Il Piacenza vede l’ottovolante ma non ci sale. L’Arezzo passa con merito al Garilli, la squadra di Sottili disputa una bella partita consegnando il campo al Piacenza solamente negli ultimi 20’ senza che i biancorossi riescano a produrre qualcosa di veramente concreto. Una sconfitta che risulta parzialmente indolore, perché Como e Renate non vanno oltre al pareggio contro Carrarese e Lucchese e dunque rimangono a -6, mentre la Viterbese si avvicina agli emiliani (-5).
Il campo invece parla di un Piacenza stanco dalla grande corsa iniziata nel derby contro la Cremonese, un giro a vuoto ci sta e forse non è nemmeno necessario cercare troppi demeriti nella squadra di Franzini - se ha perso qualcosa che non ha funzionato c’è - ma è sufficiente guardare la bella prova dell’Arezzo, bravo a chiudere i rifornimenti del Piacenza per 60’ e poi vincere grazie a Moscardelli che spacca la partita con la sua classe, mettendo lo zampino in tutte e due le reti e, più in generale, nelle azioni offensive dei toscani.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

QUANTA TATTICA - Franzini recupera in extremis Romero e sceglie Cazzamalli in mezzo al campo al posto di Matteassi, per il resto cambia poco con Miori, Sciacca e Castellana a sostituire gli infortunati Pelizzoli, Abbate e Di Cecco. Dall’altra parte c’è una novità, Sottili sceglie Arcidiacono dietro allo spauracchio numero uno Moscardelli. Si preannunciava una partita tattica, tra due squadre che scoppiano di salute e infatti l’avvio di gara è molto equilibrato. L’Arezzo blocca i rifornimenti del Piacenza sul nascere con Moscardelli a uomo su Silva e Foglia pronto ad accorciare sempre su Taugourdeau, il Piacenza allora cerca di passare spesso da Castellana per lanciare Nobile. Le vie sono tutte ingolfate e così i primi 45’ producono tanti sbadigli e due azioni, una per parte: Nobile spara tra le braccia di Borra dopo un bello spunto personale, dall’altra parte del campo Bearzotti dal limite dell’area spara a fil di palo.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Dilettanti - Il nuovo Dpcm chiude Eccellenza, Promozione, Prima e Seconda Categoria da lunedì

  • Nuovo Dpcm, c'è l'incognita degli allenamenti nei Dilettanti. Nei professionisti tornano gli stadi chiusi

  • Calcio Dilettanti - Con il nuovo Dpcm allenamenti di squadra consentiti solo in forma individuale

  • Calcio Dilettanti - La Lombardia chiude tutto e si ripartirà da gennaio. L'Emilia Romagna pensa alla stessa soluzione

  • Dilettanti - Tutti i risultati della domenica. Vigolo e Bobbiese: pari nel derby. Ziano e Gragnano in vetta

  • Lecco-Piacenza 2-4: un super Corradi lancia i biancorossi

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
SportPiacenza è in caricamento