rotate-mobile
Domenica, 22 Maggio 2022
Piacenza Calcio

Piacenza ancora in emergenza a Legnago. Scazzola: «E' un periodo così, dobbiamo stringere i denti»

Il tecnico è ancora alla prese con alcune assenze importanti e una situazione fisica generale che non è al meglio. «Siamo in un momento della stagione in cui il modulo e gli schemi sono condiziati e fatti in base a chi ho a disposizione». Sabato fischio d'inizio alle 14.30. Bobb non rientra in tempo

Immagine REALAB-2«Non è migliorato nulla anzi, a dirla tutta siamo messi peggio di martedì». Non ci gira tanto attorno Cristiano Scazzola alla vigilia della trasferta in casa del Legnago (sabato ore 14.30). Il Piacenza ci arriva col pieno di entusiasmo dopo i due successi, importanti soprattutto in chiave classifica, contro Mantova e Virtus Verona ma la situazione fisica generale della squadra non lascia tranquillo il tecnico.

«Su Munari decideremo solo all’ultimo istante. Martedì è uscito per un fastidio muscolare, avevamo trovato un giocatore importante di ruolo a destra, che ci mancava, e forse lo perdiamo subito. Castiglia non è al massimo, Raicevic stringerà i denti ma i problemi al tendine non si risolvono in pochi giorni e Bobb non sarà a disposizione. Arriva dal Gambia sabato mattina dopo 15 ore di volo ed è via da un mese, non ha molto senso convocarlo. L’unico che è un po’ migliorato è Dubickas».
Piacenza in sostanza ancora in piena emergenza in attacco e a centrocampo, l’unico reparto al completo sarà la difesa. «Il modulo in questo momento lo fanno i giocatori, in base a chi avrò a disposizione e a chi starà meglio sceglierò se proseguire sul 4-4-2 o cambiare nuovamente. Purtroppo durante una stagione ci sono dei periodi come questo, occorre fare di necessità virtù, proseguire sulla strada tracciata contro Mantova e Virtus e pian piano cercare di recuperare tutti gli effettivi».

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Piacenza ancora in emergenza a Legnago. Scazzola: «E' un periodo così, dobbiamo stringere i denti»

SportPiacenza è in caricamento