rotate-mobile
Piacenza Calcio

Piacenza - Allacciamo le cinture, si parte. Scazzola: «Non chiedetemi dove arriveremo, ma possiamo dire la nostra»

Biancorossi pronti all'esordio domenica al Garilli (ore 17.30) contro il Trento. Gissi e Corbari recuperano per la panchina, Nava, Simonetti e Angileri out. Abbonamenti a quota 400 in soli tre giorni

OBIETTIVI
Piacenza che può puntare ai playoff? «Gli addetti ai lavori non ci mettono nelle prime dieci ma questa valutazione è relativa, le classifiche di agosto sono ad uso e consumo delle big, io dico che possiamo dire la nostra in un campionato duro e molto livellato. Il Girone B era più semplice perché tolte le due o tre squadre che puntano alla vittoria il resto è tutto da scrivere. Nel nostro girone, invece, ci sono almeno 5-6 squadre che occuperanno le prime posizioni, noi dovremo essere bravi a stare agganciati al treno. Però non chiedetemi dove arriveremo, il tempo per pensare alla classifica arriverà più avanti. Oggi dobbiamo pensare solo alla prestazione, di volta in volta».

ARRIVA IL TRENTO
«E’ una neopromossa atipica - chiude Scazzola - con una società solidissima e una rosa di categoria. Per me Trento e Seregno saranno delle sorprese nel nostro girone, possono fare molto bene perché competitive. Noi arriviamo alla partita con due situazioni ancora in dubbio legate alle condizioni di Corbari e Gissi, ci saranno ma dovremo valutare fino all’ultimo se potranno partire dall’inizio. Per il resto Simonetti e Angileri sono ancora out, come Nava. I giovani? Potremmo partire con tre under ma anche qui non ci siamo dati un regola ferrea, valuteremo di partita in partita».

Probabile formazione Piacenza (3-4-2-1) - Stucchi; Codromaz, Marchi, Tafa; Parisi, Bobb, Suljic, Giordano; Cesarini, Gonzi; Dubickas.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Piacenza - Allacciamo le cinture, si parte. Scazzola: «Non chiedetemi dove arriveremo, ma possiamo dire la nostra»

SportPiacenza è in caricamento