Questo sito contribuisce all'audience di

Piacenza all'ultimo respiro, Inveruno battuto al 95'

Bene così per il Piacenza, che agguanta al 94’ col rigore di Sentinelli la 29esima vittoria stagionale e mantiene 2 lunghezze di vantaggio nella corsa parallela col Parma (93 i biancorossi contro i 91 per gialloblu), tra sette...

Piacenza all'ultimo respiro, Inveruno battuto al 95' - 2


Bene così per il Piacenza, che agguanta al 94’ col rigore di Sentinelli la 29esima vittoria stagionale e mantiene 2 lunghezze di vantaggio nella corsa parallela col Parma (93 i biancorossi contro i 91 per gialloblu), tra sette giorni nell’ultimo turno contro la Virtus Bergamo - già salva - i piacentini dovranno vincere per raggiungere quota 96 e firmare il nuovo record di punti assoluto di categoria.
Ma contro l’Inveruno è stata una vera faticaccia, prima perché il Piacenza spara a salve senza i due registi Taugourdeau e Silva in campo, Franchi da nove va spesso fuori giri e fino al gol di Marzeglia (80’) gli emiliani danno l’impressione di non riuscire a sbloccare il risultato. Poi sale in cattedra l’arbitro, giustamente espelle Marzeglia (somma di ammonizioni in un paio di minuti) ma perde la staffe nel finale: prima espelle anche Ruffini, poi non assegna un rigore a Franchi, ci ripensa, e manda sul dischetto il Piacenza non prima di aver espulso Voltolini. Morale: il Piacenza vince ma sul taccuino si registrano 5 espulsioni e 9 ammonizioni in una partita che in realtà è stata corretta finché il direttore di gara non l’ha incattivita.

NOIA - La vera novità è Cabrini in porta con Testoni e Colombini sugli esterni in difesa, per il resto è la formazione tipo con Stefano Franchi ad agire da falso nove. La prima mezzora non fa segnare occasioni, le due squadre giocano al piccolo trotto una partita aperta tatticamente ma avara di emozioni. Una manciata di tiri sballati, un paio di folate mal rifinite dal Piacenza e gli ospiti con un leggero predominio territoriale che porta Gaeta ad impegnare per la prima volta Cabini al 37’. Il Piacenza si vede solo con un tiro di Galuppini e l’impegno di Colombini che sfreccia senza sosta su tutta la fascia destra, il resto è non pervenuto.

FATICA - La ripresa sembra più viva, in 7’ Cabrini disinnesca un missile di Broggini da distanza siderale e Franchi spreca in area piccola un ottimo assist di Galuppini. E’ poca roba perché la quantità mastodontica di errori del Piacenza in fase di impostazione si trascina lungo tutte le azioni. Franzini allora cerca maggiore qualità davanti inserendo Minincleri al posto di Galuppini, gli emiliani provano a premere: al 63’ Franchi lancia Matteassi, la sua conclusione viene deviata sul palo dal portiere. Sul ribaltamento di fronte Cabrini esce alla disperata su Gaeta. Il Piacenza si gioca anche la carte Marzeglia per svegliare l’attacco e infatti la partita si sblocca: corner veloce di Minincleri, stacco imperioso di Marzeglia e palla che termina alle spalle di Voltolini.

CINEMA - Il cannoniere esulta mostrando la maglia numero 20 (i gol firmati fin qui in stagione) e si prende l’ammonizione che viene replicata dopo pochi minuti per un intervento killer a centrocampo: espulso e Piacenza in dieci uomini. A 3’ dalla fine Lazzaro infila il pareggio con un gran diagonale al volo (1-1), mentre nell’assalto finale il direttore di gara espelle anche Ruffini per proteste: Piacenza in nove uomini. Cinema finito? Nemmeno per sogno. Al 94’ Voltolini stende Franchi in area, l’arbitro fa correre poi torna sui suoi passi, espelle il portiere e assegna il rigore al Piacenza: in porta ci va Marioli (cambi terminati) ma Sentinelli firma il sorpasso che vale la vittoria.
Giacomo Spotti

Piacenza-Inveruno 2-1
Primo tempo: 0-0


Piacenza: Cabrini, Colombini, Testoni, Sentinelli, Cazzamalli, Ruffini, Matteassi (45’ st Silva), Saber, Franchi, Porcino (28’ st Marzeglia), Galuppini (19’ st Minincleri). A disposizione: Boccanera, Battistotti, Contini, Ouarrad, Mira, Pezzi. All.: Franzini.
Inveruno: Voltolini, Talarico, Genga, Morao (41’ st Repossi), Nava, Ciappellano, Truzzi, Lazzaro, Gaeta, Broggini, Chessa (31’ st Marioli). A disposizione: Cavalli, Vavassori, Demasi, Sylla, Pesca, Leotta, Bernasconi. All.: Mazzoleni.
Arbitro: Citarella di Matera (assistenti Pazzona di Cagliari e Masia di Sassari)
Reti: 35’ st Marzeglia, 42’ st Lazzaro, 49’ st rig. Sentinelli.
Note - Giornata piovosa. Campo in buone condizioni di gioco. Espulso: 8’ st il tecnico Mazzoleni per proteste. Al 35’ st Marzeglia per somma di ammonizioni. Al 44’ st Ruffini per proteste. Al 49’ st Voltolini per fallo da ultimo uomo. Al 95’ espulso il vice di Mazzoleni per proteste. Ammoniti: 22’ pt Morao, 24’ pt Saber, 31’ pt Chessa, 45’ pt Cazzamalli, 30’ st Franchi, 35’ st Marzeglia, 37’ st Matteassi, 43’ st Ciappellano, 47’ st Repossi. Tiri: 7-4. Corner: 7-5. Recuperi: 0’ pt, 4’ st.

IL FILM DELLA PARTITA

Aggiornamento 50' st - Rigore per il Piacenza, Voltolini atterra Franchi e viene espulso da Citarella. Dal dischetto va Sentinelli con in porta Marioli (un giocatore di campo): ed è gol. Su questo episodio si chiude la gara, Piacenza batte Inveruno 2-1 con le reti di Sentinelli e Marzeglia, di Lazzaro il momentaneo pari ospite.

Aggiornamento 45' st - Espulso Ruffini per proteste, Piacenza in 9 uomini. Franzini inserisce Silva per Matteassi.

Aggiornamento 43' st - Pari dell'Inveruno con un gran gol al volo di Lazzaro.

Aggiornamento 38' st - Dura poco meno di 10' minuti la partita di Marzeglia, perché l'attaccante prende il secondo giallo per un fallo (il primo l'aveva preso sul gol perché si è tolto la maglietta) e viene cacciato dall'arbitro Citarella.

Aggiornamento 35' st - Gol del Piacenza: Marzeglia salta più in alto di tutti sul corner di Minincleri e trova il colpo di testa vincente.

Aggiornamento 27' st - Occasionissima per il Piacenza capitata sui piedi di Matteassi, ispirato da una bella verticalizzazione di Franchi, ma il tiro del capitano viene parato in corner da Voltolini. Sul capovolgimento di fronte, Cabrini sventa un contropiede con un'uscita in scivolata che salva il risultato.

Aggiornamento 21' st - Tiro cross insidiosissimo di Galuppini smanacciato non senza difficoltà da Voltolini. Dopo l'azione Franzini toglie proprio Galuppini per inserire Minincleri.

Aggiornamento 16' st - La gara non si leva di dosso il torpore. Permane uno 0-0 che pare davvero difficile da schiodare.

Aggiornamento 6' st - Gran botta di Broggini da fuori area e splendida risposta di Cabrini che sventa lo 0-1. Sul ribaltamento di fronte, Galuppini serve una bella palla all'indietro per Stefano Franchi ma la conclusione dell'attaccante è fuori misura.

Aggiornamento 1' st - Nessun cambio nelle due squadra, iniziata ora la ripresa tra Piacenza e Inveruno.

Aggiornamento 45' pt - Finisce un primo tempo senza emozioni tra Piacenza e Inveruno.

Aggiornamento 36' pt - Serpentina di Gaeta nell'area biancorossa, il tiro del centravanti è parato a terra da Cabrini.

Aggiornamento 30' pt - Partita piuttosto grigia al "Garilli", tutto tace. Galuppini poco fa scuote la noia con un tiro dai 25 metri fuori non di molto.

Aggiornamento 22' pt - Non si sblocca la gara: ancora zero occasioni. Anche se il Piacenza ha guadagnato metri negli ultimi minuti. Intanto Morao ammonito per aver toccato duro Saber.

Aggiornamento 10' pt - Solo una fitta rete di passaggi da parte di entrambe le squadre in queste prime battute di partita. Nessuna vera occasione da rete.

Aggiornamento 1' pt - Iniziata la partita del "Garilli" tra Piacenza e Inveruno.

Le formazioni ufficiali
Piacenza: Cabrini, Colombini, Testoni, Sentinelli, Cazzamalli, Ruffini, Matteassi, Saber, Franchi, Porcino, Galuppini. A disposizione: Boccanera, Battistotti, Contini, Silva, Ouarrad, Mira, Pezzi, Minincleri, Marzeglia. All.: Franzini.
Inveruno: Voltolini, Talarico, Genga, Morao, Nava, Ciappellano, Truzzi, Lazzaro, Gaeta, Broggini, Chessa. A disposizione: Cavalli, Vavassori, Marioli, Demasi, Sylla, Pesca, Leotta, Repossi, Bernasconi. All.: Mazzoleni.

Aggiornamento - Squadre in campo per il riscaldamento al Garilli per la penultima giornata di Serie D. Il Piacenza ospita l'Inveruno, entrambe le squadre non hanno più nulla da dire in questo finale di stagione. Il Piacenza ha già vinto il campionato da oltre un mese, l'Inveruno invece non può più puntare ai playoff.
A seguire le formazioni ufficiali. Dalle 15 la diretta della partita.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Dilettanti - Eccellenza, Promozione e Prima: stop alle Coppe. Seconda e Terza: la stagione sarà completa

  • Spadafora: «Abolito il vincolo sportivo per giovanili e dilettanti». Sibilia: «Si minaccia l'esistenza del calcio»

  • Giana Erminio-Piacenza: 2-0, terza sconfitta consecutiva per i biancorossi

  • Per gli Interprovinciali confermato il programma attuale, i Provinciali dovrebbero terminare la fase locale prima di Pasqua

  • Un Piacenza decimato dal Covid ha ripreso gli allenamenti, difficile che venga rinviata la gara con la Giana Erminio

  • Il Bertocchi diventa un campo all'inglese: erba artificiale, tribuna ampliata e coperta

Torna su
SportPiacenza è in caricamento