Piacenza Calcio

Piacenza - Alessio Sestu direttore sportivo, poi si penserà al tecnico. Sui giovani si può pescare dalla Primavera

L'area tecnica guidata da Marco Gatti ha deciso di non proporre il rinnovo a Matteassi, come ds si va sull'ex Alessio Sestu, poi si deciderà l'allenatore. In Serie D obbligatori un 2003, due 2004 e un 2005: occhio ai nostri Borsatti, Ruiz, Boffini, Hrom e Russo che era in prestito alla Fidentina (Eccellenza).

Accantonati per il momento i discorsi relativi a un possibile ripescaggio in Serie C (se ne saprà di più a giugno, quando ci sarà da fare la “conta” degli iscritti) e la vicenda relativa all’inchiesta aperta su Pergolettese/Triestina, il Piacenza si è tuffato sulla prossima stagione, che al momento è in Serie D, dettando le prime linee guida su come muoversi. E ci sono anche delle notevoli novità.
Innanzitutto dalla riunione dei soci di ieri l’area tecnica del club, guidata da Marco Gatti, ha deciso di lasciar scadere il contratto del direttore sportivo Luca Matteassi a cui non sarà proposto il rinnovo, quindi a giugno lascerà via Gorra. Una decisione in controtendenza rispetto alle aspettative e che al momento la società non ha ancora motivato: la sensazione, fino a qualche giorno fa, era quella di una generale soddisfazione per il lavoro svolto da Matteassi nonostante la retrocessione. Richiamato a metà stagione (con la squadra già agonizzante all’ultimo posto) è riuscito comunque a staccare un bottino da 25 punti (cioè in piena media playoff) ma evidentemente non è stato abbastanza per ottenere una riconferma.

L’altra novità riguarda proprio il ruolo del direttore sportivo che verrà proposto all’ex esterno biancorosso, Alessio Sestu, ancora amatissimo dal popolo piacentino (ha giocato qui dal 2018 al 2020) ma freschissimo diesse, carica che ha ricoperto per la prima volta quest’anno a Portogruaro in Serie D. Al momento la squadra veneta è impegnata nei playout per non retrocedere in Eccellenza (ha chiuso quintultima), passate queste due gare ci sarà l’assalto del Piacenza. Tuttavia, da quanto raccolto, sembra che i contatti siano già stati avviati da qualche giorno e l’accordo in dirittura d’arrivo.
Oggi pomeriggio è prevista una seconda riunione, più circoscritta ad altre decisioni tecniche, e probabilmente da qui uscirà «l’ok» generale per l’arrivo di Sestu.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Piacenza - Alessio Sestu direttore sportivo, poi si penserà al tecnico. Sui giovani si può pescare dalla Primavera
SportPiacenza è in caricamento