Questo sito contribuisce all'audience di

Piacenza al lavoro, nel mirino il big match con la Triestina. Paponi: «Gara difficile ma siamo in crescita»

L'attaccante fa il punto della situazione. «Quando ottieni i risultati anche giocando male è sempre un bene». Al Rocco mancherà il portiere Del Favero, convocato con l'Under 21. Al suo posto giocherà il Bertozzi. Abbonamenti a quota 2mila

Daniele Paponi

Eclipse cross-2Ripresa degli allenamenti oggi pomeriggio per il Piacenza che mette nel mirino il big match di domenica 8 settembre al Nereo Rocco contro la Triestina. Emiliani e friulani sono indicati come tra i favoriti del campionato e sebbene la partita cada già alla 3a giornata sarà piuttosto indicativa non tanto per la classifica (entrambe sono appaiate a 4 punti) piuttosto per i contenuti.
In casa Piacenza ci sono tre notizie di cui una positiva - cioè il fatto di aver raggiunto la soglia dei 2mila abbonamenti, aspetto psicologicamente rilevante che premia il grande lavoro svolto negli uffici di via Gorra - una negativa che riguarda la convocazione del portiere Del Favero con la Nazionale Under 21, l’estremo difensore salterà la sfida di Trieste, al suo posto giocherà il vice Bertozzi. C’è poi da definire la vicenda legata a Della Latta e al suo mancato trasferimento al Bari nella giornata di lunedì: il giocatore è scontento, va in scadenza nel 2020 e c’è il rischio di perderlo a parametro zero se deciderà di non accettare il rinnovo. Si vedrà.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Intanto, oggi, a parlare in casa Piacenza è l’attaccante Daniele Paponi che torna sulla vittoria contro il Modena. «Vincere all’ultimo istante è sempre bello - dice l’attaccante - ora dobbiamo ripartire da quegli ultimi minuti che hanno sono stati contraddistinti dalla nostra voglia di vincere». L’ex Juve Stabia analizza il momento dei biancorossi che, seppur non brillanti, hanno comunque portato a casa 4 punti. «E’ questo il punto da focalizzare. In questo momento dobbiamo ricercare l’unione del gruppo e la condizioni fisica, se poi otteniamo due risultati importanti non giocando bene allora è un bene perché puoi solo crescere». Paponi chiude guardano alla sfida del Rocco contro la Triestina. «Se stiamo bene possiamo mettere in difficoltà chiunque, l’importante è avere sempre equilibrio sia quando le cose vanno bene sia quando vanno male. A Trieste sarà una partita difficile ma la nostra condizione atletica è in crescita. Il rigore con l’Arzignano? Il rigorista è Cacia ma era uscito, se ce ne sarà un altro lo batterò senza problemi».

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Dilettanti - Il nuovo Dpcm chiude Eccellenza, Promozione, Prima e Seconda Categoria da lunedì

  • Nuovo Dpcm, c'è l'incognita degli allenamenti nei Dilettanti. Nei professionisti tornano gli stadi chiusi

  • Calcio Dilettanti - Con il nuovo Dpcm allenamenti di squadra consentiti solo in forma individuale

  • Dilettanti - Tutti i risultati della domenica. Vigolo e Bobbiese: pari nel derby. Ziano e Gragnano in vetta

  • Piacenza-Olbia: 1-1 il missile di Corradi al 90' vale il pareggio

  • Calcio Dilettanti - La Lombardia chiude tutto e si ripartirà da gennaio. L'Emilia Romagna pensa alla stessa soluzione

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
SportPiacenza è in caricamento