Questo sito contribuisce all'audience di

Piacenza al lavoro in vista del derby contro la Cremonese. I biancorossi puntano alla "doppietta"

I grigiorossi rimangono favoriti per la sfida del Garilli, ma i biancorossi hanno numerose armi per regalarsi la "doppia" vittoria accaduta solamente tre volte. Piovani: «Per chi ha vestito la maglia del Piacenza il derby è la vita»

Prima seduta di allenamento per il Piacenza oggi pomeriggio (ore 15 campo antistante lo stadio Garilli) in vista del derby del Po contro la Cremonese in programma domenica 12 febbraio (ore 14.30). E’ la 75esima edizione di questa splendida partita capace di accendere, come nessun’altra, gli animi delle due tifoserie: 27 sono le vittorie dei grigiorossi, 21 dei piacentini e 26 i pareggi.
Il Piacenza ha nel mirino la possibilità di vincere la doppia sfida dopo il successo dell’andata, statistica accaduta solamente tre volte nel passato: nelle stagioni ’55/’56, ’64/’65 e con Iachini al timone nel 2005/2006, mentre la Cremonese - che domenica ha detto addio alle speranze di agganciare l’Alessandria in vetta - ha vinto la doppia sfida 4 volte, l’ultima nella stagione ’80/’81. Statistiche che sorridono al Piacenza: negli ultimi 25 anni la gara si è giocata 11 volte con 6 vittorie degli emiliani (di cui 4 nelle ultime 5 sfide), 3 dei grigirossi e 2 pareggi, proprio il pareggio non si verifica da 20 anni, l’ultimo infatti risale alla stagione 1995/1996.
Piacenza-Cremonese è anche Franzini contro Tesser. All’andata il mago di Vernasca surclassò il collega sia sul piano tattico sia su quello motivazionale. Franzini mandò al tappeto la Cremonese sfruttando le corsie esterne con le sovrapposizioni di Sciacca a destra e l’uno contro uno di Franchi a sinistra, soprattutto Tesser pagò a carissimo prezzo la scelta di lasciare metri e spazio a Taugourdeau (doppietta). Altro punto a favore del Piacenza nella gara di andata è stato il centrocampo, con Taugourdeau e Cazzamalli a giganteggiare tra gli avversari.
C’è da scommettere, però, che non assisteremo a una partita vibrante e aperta come la gara di andata. La Cremonese non può assolutamente permettersi un altro passo falso se vuole lottare per la seconda posizione, soprattutto nel derby contro il Piacenza dove ci arriva comunque da favorita. Gli emiliani, invece, nonostante la bella prova di Alessandria sono a secco di vittorie da 6 turni e parte della tifoseria inizia a rumoreggiare per i risultati degli ultimi due mesi.
Infine, immancabile come sempre, riceviamo e pubblichiamo il messaggio di Piovani, recordman di presenze in biancorosso con 342 gettoni: «Farò di tutto per essere sugli spalti come nell’andata allo Zini, il derby per chi ha vestito la maglia del Piacenza è la vita». Lunedì era solo l’assaggio, da oggi si entra davvero in clima derby.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Dilettanti - Il Dpcm chiude Seconda e Terza Categoria. Si gioca in D, Eccellenza, Promozione e Prima

  • Dilettanti - Tutti i risultati della domenica. Bobbiese e valanga. Bene Vigolo e Alsenese. Spes e Ziano super

  • Dilettanti - Fontana chiude tutti i campionati della Lombardia. Il San Rocco però gioca, rimane in piedi la Serie D

  • Dilettanti - Il Dpcm chiude Terza e (forse) Seconda Categoria, le uniche che non hanno avuto problemi

  • Pistoiese-Piacenza 2-1: nuova beffa nel recupero a firma di Chinellato

  • Piacenza - Se ne va la "voce" che ci scaldava il cuore allo stadio, ci lascia il mitico Pio Bosini

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
SportPiacenza è in caricamento