menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Il settore ospiti di Cremona esaurito dalla tifoseria biancorossa in un derby degli anni 90

Il settore ospiti di Cremona esaurito dalla tifoseria biancorossa in un derby degli anni 90

Piacenza al lavoro, è la settimana che porta al derby

L’odore acre dei fumogeni, le curve esaurite, i lacrimogeni e una partita che non si gioca solamente in campo. Inutile girarci attorno, il derby del Po tra Piacenza e Cremonese non era - non è - e non sarà mai una partita come le altre; una sfida...

L’odore acre dei fumogeni, le curve esaurite, i lacrimogeni e una partita che non si gioca solamente in campo. Inutile girarci attorno, il derby del Po tra Piacenza e Cremonese non era - non è - e non sarà mai una partita come le altre; una sfida di campanile che nel corso dei suoi 81 anni di storia ha regalato momenti indimenticabili, cocenti delusioni e tanta tensione sugli spalti.
Quello di domenica 25 settembre allo Zini sarà il 74esimo confronto tra le due formazioni che, dal 1935 in poi, hanno portato questa sfida fino in Serie A negli anni ’90. Il bilancio è favorevole ai grigiorossi con 27 vittorie, 20 per il Piacenza mentre i pareggi sono 26. I biancorossi nell’ultima edizione del 2012 hanno espugnato Cremona con la “maledetta” di Claudio Pani, ma anche il penultimo confronto (2005) in terra lombarda andò ai piacentini allenati da Iachini.
Di certo c’è che i tempi sono cambiati, il calcio stesso è cambiato in pochi anni e sicuramente il derby non riesce più a muovere i numeri, ad esempio, dell’edizione 2005/2006 in Serie B; già gli ultimi due del 2011/2012 avevano staccato numeri molto bassi rispetto al passato, tuttavia domenica si rinnova una partita che molto banalmente “non è come le altre” e da Piacenza si prevedono almeno 700 tifosi.



Passando al campo, il Piacenza ha iniziato a lavorare oggi in vista della trasferta allo Zini di domenica (14.30), la truppa biancorossa è al gran completo compreso il difensore Alessandro Castellana che è rientrato pienamente nei ranghi.
Sul fronte biglietti al momento non c’è nessuna comunicazione ufficiale sulla prevendita, il sito ufficiale della Cremonese ha diramato una nota stampa in cui fissa a 7 euro il prezzo del biglietto per il settore ospiti e precisa che, il giorno della partita, non saranno venduti biglietti: al momento si possono comprare online cliccando qui. Sospesa infine la possibilità del “porta un amico allo stadio” per cui un possessore della Tessera del Tifoso poteva comprare 2 tagliandi per persone prive di tessera.



A CREMONA IN PULLMAN E AUTO

Al momento sono 6 i pullman dei tifosi del Piacenza per il derby con la Cremonese di domenica 25 settembre, tuttavia gli organizzatori invitano i supporter a prenotare il prima possibile (entro mercoledì o giovedì della prossima settimana) così da poter avere un’idea delle eventuali richieste in eccesso ed eventualmente cercare altri pullman disponibili.

E’ possibile prenotare il posto (senza il biglietto dello stadio, ndr) al prezzo di 10 euro al Bar Terzo Tempo in via Gorra, a fianco del parcheggio dello stadio, dal lunedì al venerdì dalle 7 alle 20 e al sabato dalle 7 alle 14.
Il ritrovo è fissato domenica 25 settembre alle ore 12 nel piazzale dello stadio e partenza alle 12.30 (si è deciso di anticipare di mezzora il ritrovo e la partenza), sono invitati al ritrovo anche i numerosi tifosi che raggiungeranno Cremona con i mezzi propri in modo da formare un’unica carovana. La partita si gioca allo Zini alle ore 14.30.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

SportPiacenza è in caricamento