menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Gianluca Soragna, bomber del Monza

Gianluca Soragna, bomber del Monza

Piacenza - Al Garilli un Monza voglioso di riscatto

Ci siamo. L’ora del big match è scoccata. Al Garilli arriverà il Monza di Alessio Delpiano, una delle grandi favorite alla vittoria finale di questa serie D. La squadra allenata dal mister ex Castiglione, sarà motivata dopo il pesante rovescio...

Ci siamo. L’ora del big match è scoccata. Al Garilli arriverà il Monza di Alessio Delpiano, una delle grandi favorite alla vittoria finale di questa serie D. La squadra allenata dal mister ex Castiglione, sarà motivata dopo il pesante rovescio casalingo patito contro l’Inveruno (2-3). Le incertezze, però, cominciano a farsi sentire e il club lombardo dopo gli entusiasmi iniziali, nonostante Delpiano avesse predicato calma alla vigilia del campionato, si è bruscamente svegliato nella spigolosa realtà della quarta serie del calcio nazionale.
Al di là delle difficoltà attraversate in avvio di campionato da questo Monza, i biancorossi vanno sicuramente rispettati: la rosa c’è ed è di buon valore. In avanti spiccano le doti realizzative di Gianluca Soragna (4 reti in 4 gare), attaccante sondato anche dal Piacenza durante lo scorso mercato estivo. Scorrendo l’undici sconfitto dall’Inveruno, si scoprono altri nomi interessanti. Ivo Molnar (difensore centrale) e Marco Lombardi (centrocampista), ex compagni di squadra di Cazzamalli e Boccanera del Piacenza, sono attualmente campioni in carica del girone B di serie D, avendolo vinto appena pochi mesi fa quando giocavano nel Castiglione.
Da tutti gli addetti ai lavori, Alessio Delpiano è considerato come un difensivista. Il suo 3-5-2, in fase di non possesso, può diventare prontamente un 5-3-2. Segno di come una fase difensiva accorta sia una priorità nelle sue trame di gioco.

NUMERI - A ben guardare i numeri del Monza, però, si fa fatica a identificare la squadra brianzola con la nomea del suo tecnico: 7 gol subiti sicuramente non avranno fatto dormire Alessio Delpiano. Ben più positiva la quadra del reparto offensivo che, con 9 gol all’attivo, è il più prolifico dell’intero girone. Quattro su nove li ha segnati Gianluca Soragna, che di fatto rappresenta attualmente l’uomo-squadra dei monzesi.
Il Piacenza, almeno nei numeri, è una squadra diversa. Il suo mister, Arnaldo Franzini, è considerato un uomo votato all’attacco con il suo 4-3-3, in realtà i suoi ragazzi hanno fatto della solidità difensiva (un solo gol subito) la ragione essenziale dell’attuale primato di classifica. C’è qualcosa da sistemare in avanti, forse, dove 6 gol realizzati non danno ragione a una squadra che comunque crea parecchie occasioni.


Marcello Astorri

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

SportPiacenza è in caricamento