menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Piacenza - Al Garilli arriva l'Arzachena. Franzini: «Stiamo bene mentalmente e fisicamente»

Appuntamento da non sbagliare domenica (ore 14.30) per i biancorossi che puntano a rimanere agganciati al treno di vetta. I sardi sempre sconfitti lontano da casa

In una settimana in cui è successo di tutto e di più sul fronte societario, con i massimi dirigenti biancorossi coinvolti nella telenovela stadio innescata dai cugini rossoneri del Pro, il Piacenza ha lavorato comunque bene sul campo, forte dell’ottimo successo ottenuto lunedì sera ad Alessandria e con il mirino ben piazzato sui prossimi due impegni: domenica alle 14.30 al Garilli arriva l’Arzachena (penultima) mentre giovedì prossimo c’è il turno infrasettimanale sul campo del Cuneo (ore 14.30).

Testa all’Arzachena e alla classifica però, che sorride a un Piacenza che ha ripreso a viaggiare dopo le battute d’arresto contro Pistoiese e Arezzo, per la squadra di Franzini non è tempo di perdere terreno anzi, il turno è favorevole ma l’avversario non va assolutamente sottovalutato.
«Queste gare sono sempre pericolose sotto il profilo mentale - spiega Franzini alla vigilia di un match che vivrà dalla tribuna perché sconta la seconda giornata di squalifica - tuttavia noi non siamo in questa fase, c’è grande entusiasmo, la vittoria di Alessandria mi è piaciuta perché solida e di carattere. E’ vero che quest’anno con le squadre non di vertice abbiamo faticato più del previsto ma è altrettanto vero che è capitato poche volte e sempre in trasferta». Insomma, il Piacenza affila le armi contro la penultima della classe - solo perché la Lucchese è ultima causa maxi penalizzazione - i sardi lontano dalla Sardegna hanno 6 sconfitte su 6 e hanno segnato un solo gol subendone 11.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
  • Mezza Maratona Unicef

    Niente da fare, la Placentia Half Marathon non si disputerà nemmeno nel 2021

  • Volley A1 maschile

    Scanferla: «Il salto di qualità va fatto a livello mentale». VIDEO

  • Serie A

    "Fagioli convince" e la Gazzetta dello Sport gli dedica un'intera pagina

  • Volley A1 maschile

    Addio a Marco Arata, storico tifoso del volley piacentino

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

SportPiacenza è in caricamento