menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Piacenza - Al Garilli arriva l'Arezzo, i biancorossi vogliono ripartire. Franzini: «La squadra mi dà fiducia»

Sfida clou domenica (ore 16.30) tra i biancorossi che comandano la classifica e i toscani che inseguono a -1. Bertoncini non rientra, il capitano Silva pronto a riprendersi il posto nel cuore della difesa. Davanti ballottaggio Pesenti-Romero

Il Piacenza vuole riprendere la corsa il più velocemente possibile dopo la sconfitta di Pistoia e davanti ha due sfide cruciali in tre giorni: domenica (ore 16.30) al Garilli arriva l’Arezzo, secondo, che insegue i piacentini a -1 e mercoledì trasferta in casa della Pro Vercelli per recuperare (addirittura) il rinvio della 1a di campionato.
La testa però è tutta alla gara contro l’Arezzo: Bertoncini è sulla via del recupero ma le sue condizioni suggeriscono prudenza, quindi non ci sarà (più probabile a Vercelli) come Porcari, Silva invece rientrerà a pieno regime in difesa al fianco di Pergreffi con Della Latta (che in settimana ha accusato qualche noia muscolare) pronto a riprendersi il posto a centrocampo dopo due gare giocate in difesa. Davanti il solito ballottaggio Pesenti-Romero con quest’ultimo favorito per partire dall’inizio. Per l’occasione il Piacenza domenica giocherà con la maglia del Centenario presentata venerdì, casacca che i biancorossi indosseranno ufficialmente a partire da gennaio.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

SportPiacenza è in caricamento