Giovedì, 18 Luglio 2024
Piacenza Calcio

Piacenza - A Pordenone senza Nava e Onisa. Abbate: «Mettiamo sul campo la stessa intensità di domenica»

I biancorossi giocano il turno infrasettimanale mercoledì alle ore 18. Il tecnico: «Partita difficilissima che ci richiederà una grande prestazione, grande concentrazione, compattezza e intensità». Rientrano Plescia e Rinaldi

L’obiettivo è uno soltanto per il Piacenza: dare quella continuità che in stagione non è praticamente mai arrivata. Dopo il successo fondamentale di domenica contro il Mantova i biancorossi tornano in campo mercoledì pomeriggio contro il Pordenone (ore 18) in un altro match in cui occorre portare a casa punti per non perdere terreno sulla corsa ai playout. Dal campo le notizie sono quelle di Nava che non recupera in difesa e out è anche Onisa, mentre Plescia rientra dopo l’attacco di influenza che l’aveva messo ko sabato scorso, lo stesso vale per il portiere Rinaldi che rientra dalla squalifica.
«Domani sarà una partita difficilissima che ci richiederà una grande prestazione, grande concentrazione, compattezza e intensità - ha detto il tecnico Abbate dal ritiro dei biancorossi - il Pordenone è una squadra estremamente competitiva per cui dovremo essere il più intensi possibile per cercare di limitare le loro qualità e provare a fare il nostro gioco, prestando molta attenzione nella gestione della palla. Ci siamo preparati bene per farci trovare pronti. Stiamo valutando come gestire al meglio le risorse fisiche dei ragazzi».
Problemi a parte il Piacenza dovrà mettere in campo la stessa intensità vista domenica con il Mantova e i dubbi principali per Abbate sono a destra (ballottaggio Munari-Parisi) e in mezzo al campo con Onisa che non recupera e quindi partirà Giorno dal 1’.

Probabile formazione Piacenza (3-5-2) - Rinaldi; Accardi, Zanandrea, Masetti; Munari, Suljic, Giorno, Gonzi, Rizza; Cesarini, Morra.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Piacenza - A Pordenone senza Nava e Onisa. Abbate: «Mettiamo sul campo la stessa intensità di domenica»
SportPiacenza è in caricamento