rotate-mobile
Venerdì, 7 Ottobre 2022
Piacenza Calcio

Piacenza a caccia del primo successo in campionato. Martedì sera al Garilli arriva la Feralpisalò

Scalise riparte dalla bella prestazione offerta nel secondo tempo di sabato contro la Virtus Verona. Rientrano dalla squalifica Parisi, Zunno e Suljic. Ballottaggio a destra con Munari, Frosinini e Vianni a giocarsi il posto. Martedì è anche l'ultimo giorno per sottoscrivere l'abbonamento stagionale

banner rmcE’ già tempo di rifinitura e quindi vigilia di campionato in casa Piacenza. Dopo il pareggio in crescendo (così così il primo tempo, bene la ripresa) di sabato contro la Virtus Verona i biancorossi martedì sera (ore 21) ospitano al Garilli la FeralpiSalò in un test, sulla carta, davvero impegnativo.
La sensazione è che Scalise abbia trovato le parole giuste nel post gara di sabato: «Finalmente abbiamo rotto il ghiaccio». Tradotto significa che la squadra vista nel secondo tempo con la Virtus è quella che realmente speriamo di vedere per tutta la stagione, cioè una formazione giovane, con dei limiti ma anche con dei margini di crescita su cui poter lavorare. Senz’altro la Feralpi del nostro Simone Guerra non è uno dei clienti migliori per dare continuità alla prestazione e andare in cerca del primo successo stagionale, tuttavia anche i lombardi sabato sono stati sconfitta a sorpresa in casa dalla Pro Patria e questo sta a significare che le insidie sono dietro l’angolo e ogni partita è storia a sé.
Dal campo le notizie che arrivano sono positive: Scalise recupera gli squalificati Parisi, Zunno e Suljic, significa molto in termini di qualità ed esperienza, soprattutto il tecnico potrà pescare a piene mani nella rosa. A parte il rientro di questi tre titolari non ci si dovrebbe scostare molto dal Piacenza visto nell’ultimo turno. Tintori andrà tra i pali (è una sicurezza), la difesa se si gioca a quattro è già disegnata con Parisi e Capoferri sugli esterni, Nava-Cosenza cerniera centrale. A centrocampo torna Zunno a sinistra con la coppia Nelli-Suljic in mezzo, a destra sarà una partita interessante perché Munari non sembra al meglio, Frosinini è in crescita e Vianni ha disputato una discreta gara contro la Virtus. Possibile che il ballottaggio sia tra questi tre. Davanti ha la certezza del posto Cesarini, giocatore dal quale oggi il Piacenza non può prescindere, mentre come boa di riferimento è in vantaggio Rossetti che sabato si è sbloccato, ma è anche possibile che giochi dall’inizio Morra per testarne le condizioni dopo il recupero dal problema muscolare.
Martedì, infine, sarà anche l’ultimo giorno disponibile per sottoscrivere l’abbonamento stagionale 2022/2023, biglietterie aperte dalle ore 16 alle 21 per gli abbonamenti che hanno raggiunto quota 1101.

Probabile formazione Piacenza (4-4-2) - Tintori; Parisi, Nava, Cosenza, Capoferri; Frosinini, Suljic, Nelli, Zunno; Cesarini, Rossetti.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Piacenza a caccia del primo successo in campionato. Martedì sera al Garilli arriva la Feralpisalò

SportPiacenza è in caricamento