menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
i tifosi del Piacenza-2

i tifosi del Piacenza-2

Per Parma biglietti in tilt, Scianò: «Faremo di tutto»

Domenica ci sarà la prima partita ufficiale dal ritorno tra i professionisti per il Piacenza, il fischio d’inizio sarà alle ore 18 allo stadio “Tardini” di Parma. L’avversario è di quelli tosti: il Parma, anch’esso neopromosso dalla serie D dopo...

Domenica ci sarà la prima partita ufficiale dal ritorno tra i professionisti per il Piacenza, il fischio d’inizio sarà alle ore 18 allo stadio “Tardini” di Parma. L’avversario è di quelli tosti: il Parma, anch’esso neopromosso dalla serie D dopo l’esperienza del dissesto finanziario che lo ha fatto precipitare dalla serie A fino al purgatorio dei dilettanti. Il Pro Piacenza, l’altra squadra piacentina compresa nel girone a tre di Coppa Italia di Lega Pro osserverà interessata la sfida per conoscere la sua sfidante.
C’è grande attesa in città per la partita e si respira entusiasmo, non fosse per i disguidi che stanno colpendo i tifosi che vogliono comprare il biglietto per la gara: ieri, per esempio, le vendite dei tagliandi sono state sospese. Questo genera preoccupazione tra i tifosi, che sanno della necessità di dover acquistare il biglietto in anticipo (non sarà possibile acquistarlo il giorno della partita). Ma a che punto siamo? Ci ha spiegato la situazione il direttore generale del Piacenza, Marco Scianò: «Col Parma c’è un buon rapporto nonostante la rivalità sportiva. - ha detto - Purtroppo, in vista della partita di domenica il loro sistema di biglietteria ha problemi a gestire le tessere del tifoso provvisorie, da qui derivano le difficoltà nell’emissione dei tagliandi. E’ una situazione nella quale le due società non hanno responsabilità e si spera di risolvere il problema già nella giornata di oggi. Il Piacenza si scusa per il disguido e si sta adoperando per risolvere i problemi: proveremo a chiedere la possibilità di acquistare il biglietto anche il giorno stesso della partita, anche se sarà difficile ottenere l’assenso. La volontà è quella di venire incontro ai tifosi, il Parma Calcio stesso ci tiene a far sì che al “Tardini” ci sia più gente possibile, lo dimostrano i prezzi popolari dei biglietti (5 euro per la curva e 10 euro per la tribuna, ndc)».
In massima sostanza, ci si deve scontrare con un sistema con regole molto rigide e che di fatto rende più difficile l’accesso agli stadi: «Da quest’anno torniamo a fare i conti con le regole che impone il sistema professionistico, sistemi che non mi trovano d’accordo perché allontanano i tifosi dagli stadi oltre a non risolvere i problemi».

DAL CAMPO - Per quanto riguarda le notizie dal campo, Titone dovrebbe sedersi in panchina dopo la convalescenza dall’infortunio muscolare subito. Pienamente recuperato, invece, il centrocampista Barba che dovrebbe giocare titolare. Ancora out Supino e si farà di tutto per mettere nelle condizioni di giocare Saber (colpito da una forte forma influenzale), mentre dovrà scontare un turno di squalifica il giovane La Vigna. Il resto della formazione di partenza verrà deciso anche in base all’amichevole di oggi del Bertocchi contro il Fanfulla (calcio d’inizio alle 17). «Sarà un partita che sappiamo essere molto importante, sebbene le gare di agosto diano indicazioni solo sommarie. - commenta Scianò - Loro sono una compagine che farà un campionato da favorita, come del resto Venezia, Alessandria e Livorno, ma noi ci teniamo a fare bella figura».

STASERA I GIRONI - C'è grande attesa per conoscere i gironi di Lega Pro in cui giocheranno le due squadre piacentine: in serata la Lega ufficializzerà le squadre ammesse tra quelle che hanno fatto domanda di ripescaggio e dopodiché diramerà i gironi.
Marcello Astorri

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

SportPiacenza è in caricamento