Questo sito contribuisce all'audience di

Pecchia (Juventus): «Fagioli patrimonio del club», Franzini: «Decisivo l'episodio del rigore»

Il tecnico dei biancorossi: «E' un peccato perché nei primi 35' abbiamo giocato alla grande e potevamo chiudere la partita, il rigore è stato un regalo». Il mister dei bianconeri: «Faggio ha giocato una gara di qualità e quantità»

Fagioli in azione (foto Trongone)

Mazda cx30 nuova-2Partiamo per una volta dal fondo andando là dove c’è più interesse, Nicolò Fagioli. Il piacentino made in biancorosso - faceva parte del settore giovanile pre fallimento - è considerato come uno dei giovani più promettenti del calcio italiano e la Juventus ha iniziato a inserirlo nell’orbita della formazione Under 23 nonostante per età (classe 2001) e inquadramento sia ufficialmente della Primavera. E’ per questo motivo che non si è autorizzati a portarlo in sala stampa, poco male, chiediamo al suo tecnico Pecchia un giudizio.
«Ha giocato una partita di grande qualità sia da play sia nel centrocampo a due quando abbiamo cambiato. Ha dato equilibrio e gioco» paura e poi «il Faggio è un patrimonio della Juventus, come lo sono tutti i ragazzi che alleno del resto».
Un Pecchia visibilmente soddisfatto per la gara dei suoi. «E’ vero, siamo partiti sotto tono ma davanti avevamo una squadra esperta come il Piacenza, fisica, in salute però ne è uscita una grandissima partita dei miei ragazzi in particolare dopo il primo cambio ci siamo ritrovati. Arrivavamo da un ciclo terribile in cui stiamo giocando ogni tre giorni, l’unica pecca è che non riusciamo a chiudere prima le partite. Oggi abbiamo avuto in alcune occasioni la palla per buttare dentro la terzo rete e non ce l’abbiamo fatta, su questo aspetto dobbiamo lavorare perché poi succede che nella mischia finale, come successo al 94’, magari prendi gol».

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Sport di contatto, oggi riapre anche la Lombardia. E in Emilia-Romagna si preferisce far finta di niente

  • Sport di contatto: Bonaccini scarica la responsabilità sull'assessore Donini. «Aspetto il via libera dalla mia sanità»

  • Calciomercato - Piacenza: occhi sull'attaccante Francesco Maio e sul centrocampista Alberto Acquadro

  • Piacenza e Corradi: fase di stallo ma il nodo va sciolto in fretta. Sestu non tornerà in biancorosso

  • Calciomercato Dilettanti - Alsenese: quante riconferme. Lo Junior Drago farà due squadre, una in Seconda e una in Terza

  • Calciomercato Dilettanti - Nibbiano&Valtidone: corsa a tre per la panchina. Il favorito è Sergio Volpi

Torna su
SportPiacenza è in caricamento