rotate-mobile
Piacenza Calcio

Serie C Playoff - Il Piacenza sgomma a Imola. Vince 0-2 e vede la finale

Prova di grande sostanza, quadrata e perfetta tatticamente. Domenica al Garilli il match di ritorno, l'Imolese avrà bisogno di vincere con almeno tre gol di scarto. Dall'altra parte del tabellone Catana-Trapani termina 2-2.

Una pioggia fitta fitta cade sul Romeo Galli di Imola. C’è freddo. Sembra novembre, ma siamo a maggio e si gioca la semifinale d’andata dei play off. Franzini sceglie di schierare la squadra con il 4-3-3. Non c’è l’infortunato Sestu, il convalescente Corradi rimane in panchina. Mister Dionisi, ex Fiorenzuola, dispone la sua imolese con il 4-3-1-2: in avanti, sorprende la scelta di De Marchi al posto di Lanini. Non c’è Saber, altro ex, che doveva scontare un turno di squalifica e ha assistito alla partita seduto in tribuna.

Il Piacenza parte benino, gestisce il controllo del pallone. Ma il primo squillo è dell’Imolese, con Bensaja che scarica un mancino deviato in corner da Fumagalli. Però, al minuto 14, i biancorossi rompono il tabellino al primo affondo: cross di Barlocco dalla sinistra, in area irrompe Bertoncini che scarica al volo sotto alla traversa. L’Imolese non ci sta: De Marchi lascia partire un diagonale che taglia tutta l’area e Rossetti, all’altezza del secondo palo, ci arriva con un istante di ritardo. Tra le fila dei padroni si fa male il trequartista, Belcastro, così Dionisi al 35’ lo sostituisce con Mosti. Il Piacenza riparte bene in contropiede: Marotta serve in mezzo un cioccolatino per Di Molfetta, stop e tiro che finisce alto facendo strozzare l’urlo in gola ai circa 700 tifosi piacentini. L’Imolese però è sempre insidiosa: cross dell’ex Sciacca, testa di Belcastro ben al di sopra della traversa. Finiscono qui i primi 45 minuti.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Serie C Playoff - Il Piacenza sgomma a Imola. Vince 0-2 e vede la finale

SportPiacenza è in caricamento