menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Parma - D'Aversa: «Soddisfatto in parte, potevamo fare meglio». Le pagelle

Lucarelli in dubbio per la gara di ritorno: «Avevo dolore al polpaccio già prima della partita non è detto che ci sia mercoledì». E sui tifosi del Piacenza: «Non capisco perché ce l'avessero con me, non ho mai rinnegato questa piazza dove sono cresciuto»

Due match point a disposizione dopo il pari a reti inviolate del Garilli. Potrebbero bastare al Parma, come potrebbero essere annullati dalla vittoria del Piacenza. Dopo una partita piuttosto tattica, soprattutto nella prima frazione, il Parma ha trovato due sussulti nel finale con Munari ed Edera. Due occasioni, la più limpida nel finale quando Miori ha respinto fuori la conclusione del centrocampista gialloblu. Due occasioni che lasciano soddisfatto soltanto a metà mister D’Aversa. «Sono soddisfatto per una certa parte della partita: siamo stati bravi a fare possesso ma sicuramente si poteva fare meglio negli ultimi venticinque metri dove non siamo stati abbastanza incisici, soprattutto viste le qualità dei due terzi degli attaccanti che ho a disposizione».

Qualche errore di troppo in fase di impostazione per una manovra apparsa a lunghi tratti contratta e piuttosto prevedibile. «La prevedibilità arriva quando si sbagliano anche le giocate più semplici. Simone Iacoponi, che fa il difensore ma di solito riesce a dare una mano anche in avanti, poteva fare meglio come del resto i tre attaccanti: non è però facile affrontare una buona squadra allenata da un buon allenatore».
É però il finale che ha racchiuso le emozioni più vivide. «Negli ultimi minuti di partita il Piacenza ha avuto un’occasione limpida su punizione, noi quelle con Edera e Munari. Alla fine credo che di occasioni ne abbiamo avuta qualcuna in più noi: nove volte su dieci la palla di Edera entra dentro». Infine, un giudizio sulle proteste in occasione del colpo di testa di Munari con il pallone che, secondo qualche giocatore del Parma avrebbe superato la linea di porta «Rivedendo l’azione è chiaro che il pallone non entra dentro».

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

SportPiacenza è in caricamento