Questo sito contribuisce all'audience di

Paponi da sballo: il Piacenza supera la Triestina in rimonta 1-3 e lancia un messaggio al campionato

Prova piuttosto ingiudicabile nel primo tempo con un campo che sembra una piscina. Gli alabardati vanno in vantaggio, nella ripresa Franzini rivoluziona tutto, passa al 3-5-2 e si scatenano Corradi e Paponi che firma una doppietta. Gol pazzesco di Sylla

Eclipse cross-2Cambi azzeccati e contropiede micidiale. Tanto basta al Piacenza per avere la meglio nel primo big match della stagione, giocato nello stadio più temuto del campionato, contro una Triestina accreditata da quasi tutti come la squadra da battere. Gli alabardati sono stati ribaltati nella ripresa, dopo il vantaggio in avvio firmato Formiconi. Decidono quindi la doppietta di Paponi, servito da due ottimi assist di Zappella, e una rete di Sylla che sfida le leggi della Fisica. Risultato? 1-3 e campionato che riceve un messaggio forte e chiaro, con i biancorossi che dichiarano a gran voce di esserci nella corsa alla serie B. Del resto, vincere al Nereo Rocco di Trieste non è cosa da poco. Certo non va dimenticata la prima ora di apnea, al cospetto di una Triestina molto forte, ma va altrettanto riconosciuta al Piacenza la bellissima fattura di tutti e tre i gol, frutto di contropiedi da manuale. E, inoltre, va dato atto a Franzini di aver saputo ridisegnare la squadra con il 3-5-2 nel momento più buio di tutta la partita. E se fosse questo il modulo giusto per questi giocatori? Presto, troppo presto per dirlo. Di certo però alcune indicazioni sono arrivate e andranno confermate già da domenica prossima quando al Garilli arriverà la Fermana. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Già da alcuni giorni giravano voci insistenti di cambiamenti in casa biancorossa. Il 4-3-1-2 non aveva convinto appieno, così Franzini decide di modificare lo scacchiere: fuori dall’inizio Paponi e Giandonato. Dentro Bolis in mediana e Sestu in attacco a destra, Cattaneo si sposta sulla corsia mancina per un tridente che si completa con Cacia al centro. Di fronte, c’è una Triestina molto quadrata, esattamente come il suo modulo: un 4-4-2 pieno di fisicità e tecnica. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Primi rumors sulla ripartenza del calcio giovanile: si punta al 20 settembre

  • Piacenza a un passo dal centrocampista Losa e dall'attaccante Siani

  • Calciomercato Dilettanti - Colpaccio della Bobbiese che ingaggia Jonathan Aspas

  • Dilettanti - Il Carpaneto ha presentato le pratiche per partecipare al campionato di Eccellenza

  • Pighi: «Da presidente si vivono emozioni forti. Daremo grande importanza anche al settore giovanile»

  • Raduno al "Sandro Pietra" per il nuovo San Nicolò Calendasco

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
SportPiacenza è in caricamento