Questo sito contribuisce all'audience di

Monaco: «Gli espisodi ci girano male». Le pagelle

DAL NOSTRO INVIATO A IMOLA - Abbacchiato, scuro in volto, ingobbito dai quattro gol subito dall’Imolese. Francesco Monaco è il volto preciso del momentaccio della sua squadra. Com’è suo costume, non si sottrae ai nostri taccuini e...

Francesco Monaco-12


DAL NOSTRO INVIATO A IMOLA - Abbacchiato, scuro in volto, ingobbito dai quattro gol subito dall’Imolese. Francesco Monaco è il volto preciso del momentaccio della sua squadra. Com’è suo costume, non si sottrae ai nostri taccuini e pur con l’anima in spalle prova a spiegarsi l’ennesimo ko. Lungi da lui l’idea di rassegnare le dimissioni, ma ora la società, si vocifera, pare aver deciso di cambiare strada. Non ci sono dichiarazioni ufficiali, ma nel giro di 48 ore (quelle che portano al prossimo allenamento) potrebbero esserci scossoni, il tecnico arrivato questa estate è sulla graticola e la società sta prendendo in considerazione l'avvicendamento in panchina e l'esonero di Monaco.

ANALISI - «Abbiamo iniziato molto bene andando subito in vantaggio – spiega Monaco - nel momento migliore nostro, però, abbiamo subito gol dagli avversari. C’è stato un episodio molto dubbio su Lisi, sul quale il terzino dell’Imolese (Dell’Osso, ndr), già ammonito, avrebbe dovuto essere espulso e invece l’arbitro ha sanzionato Lisi per simulazione. In generale, comunque, abbiamo sempre preso gol nel momento in cui la squadra stava producendo una reazione. Nel finale ci siamo un po’ disuniti, perché la voglia di recuperare la partita ha permesso che l’Imolese ci colpisse in contropiede».

EPISODI – Il Piacenza pare essere una squadra impaurita, che si perde in un bicchier d’acqua appena si verifica un evento avverso. «La squadra, da come è scesa in campo oggi, non mi è sembrata impaurita. Purtroppo, anche se visto il risultato è difficile cercare scusanti, è un momento in cui gli episodi importanti della partita girano tutti male. Oggi è stato così, senza nulla togliere al valora dell’avversario che ha fatto una buona gara». Domenica prossima farà visita al Garilli lo sfavillante Fiorenzuola di Alberto Mantelli, anche se ora non è più certo che a guidare la squadra ci sarà ancora Francesco Monaco.
Dal nostro inviato a Imola
Marcello Astorri


LE PAGELLE DI MARCELLO ASTORRI

Di Graci 5 – Non irreprensibile sul tiro dalla lunga distanza di Selleri che vale il 2-1. Poco prima per poco non combina la frittata su una conclusione, non trattenuta, di Hyeremateng.

Battistotti 4,5 – E' in costante imbarazzo sulle folate offensive avversarie, come tutto il reparto del resto.

Adiansi 5 – In difesa quest’oggi c’è ben poco da salvare, la cosa vale anche per Adiansi che non riesce a produrre niente di cui ci si possa ricordare.

Tarantino 5,5 – Parte bello tosto, poi si perde per strada insieme a tutta la squadra.

Zagnoni 5 – Monaco preferisce affidarsi a lui per il ruolo di centrale difensivo invece del nuovo acquisto De Maio, la giornata non è facile anche perché la squadra, dopo il buon avvio, prende imbarcate da tutte le parti.

Colicchio 5,5 – Balbetta anche lui in alcune circostanze, ma è pur vero che tra tutti è quello che ci mette qualche pezza in più.

Volpe 6,5 – Firma un gol che è bellissimo, per tecnica e tempismo. Si sbatte fino all’ultime ed esce sconfitto, ma con l’onore delle armi che si concede a un grande combattente.

Mauri 6 – Prende un’ammonizione sciocca, di frustrazione, è comunque tra gli ultimi ad arrendersi nel naufragio generalizzato.

Marrazzo 5 – Opaco, avulso dal gioco. Ha una buona chance per fare gol, ma perde l’attimo propizio. Dal 32’ st Delfanti s.v.

Saber 5,5 – L’assist per il gol di Volpe è il suo. Porta un po’ troppo la palla e spesso tenta di forzare troppo le giocate. Dal 1’ st Bertazzoli 5,5 – Era la prima in biancorosso e, visto come si è messa, per lui non era facile fare bene. Ha fisico e s’impegna, colpisce bene di testa ma il portiere gli nega la gioia del gol: è l’unico flash di una prestazione anonima.

Lisi 5,5 – Come molti, parte bene e poi si spegne. Monaco lo sostituisce con Orlandi. Dal 19’ st Orlandi 5,5 – Entra con la frittata già fatta. Non incide.

All. Monaco 5 – Azzardatissima la scelta di far giocare tre giovani su quattro in difesa. Dà l’idea di non avere più le idee chiarissime e forse dovrebbe accarezzare l’idea di apportare qualche modifica al modulo.
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Dilettanti - Il nuovo Dpcm chiude Eccellenza, Promozione, Prima e Seconda Categoria da lunedì

  • Nuovo Dpcm, c'è l'incognita degli allenamenti nei Dilettanti. Nei professionisti tornano gli stadi chiusi

  • Dilettanti - Tutti i risultati della domenica. Vigolo e Bobbiese: pari nel derby. Ziano e Gragnano in vetta

  • Piacenza-Olbia: 1-1 il missile di Corradi al 90' vale il pareggio

  • Calcio Dilettanti - Con il nuovo Dpcm allenamenti di squadra consentiti solo in forma individuale

  • Lecco-Piacenza 2-4: un super Corradi lancia i biancorossi

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
SportPiacenza è in caricamento