rotate-mobile
Piacenza Calcio

Maccarone è soddisfatto: «E' andata bene, non pensavo fossimo così avanti». VIDEO

Il tecnico del Piacenza dopo la sconfitta con il Nibbiano&Valtidone: «Gli episodi finali ci hanno condannato, ma abbiamo giocato un'ottima gara»

Si sente anche un applauso nello spogliatoio del Piacenza poco prima che le porte si aprano ed esca il tecnico Massimo Maccarone "richiesto" dai direttori di gara per un selfie. Sorride l’allenatore biancorosso che pochi minuti prima insieme a tutti i suoi ragazzi era andato a salutare gli ultras presenti in buon numero a seguire la sfida con il Nibbiano&Valtidone.

«E’ andata molto bene» attacca il tecnico, che mette in secondo piano il risultato e la sconfitta 2-1 maturata nei minuti finali. «Mi piace che i ragazzi siano dispiaciuti dopo aver perso partite simili». E infatti qualche biancorosso è uscito dal campo in lacrime, forse sentendosi colpevole di errori decisivi.

«Siamo insieme da sedici giorni, una squadra nuova con tanti giocatori che si sono incontrati per la prima volta. Stiamo lavorando bene, abbiamo fatto un’ottima partita, la strada è questa e sono soddisfatto. Poi gli episodi finali ci hanno condannato, ma possono capitare in qualsiasi incontro».

A livello tattico inizia a vedersi la sua idea di gioco?

«Direi di sì. I ragazzi hanno capito cosa chiedo; stiamo lavorando tanto e ho giocatori molto bravi. Non pensavo fossimo così avanti, sono davvero soddisfatto anche perché è un gruppo che Esi impegna e mi ascolta e in questa fase della stagione è l’aspetto principale. Poi è chiaro che le gambe non funzionino benissimo, venivamo da due giornate consecutive in cui abbiamo sostenuto doppi allenamenti, era naturale avere un po’ di pesantezza».

Dove è invece che siete un po’ più indietro?

«Siamo indietro su tutto, perché credo sia fondamentale migliorarsi giorno dopo giorno, deve esserci una crescita continua. Siamo all’inizio della stagione, ogni giocatore e ogni reparto deve cercare di migliorare».

Oggi è stato ufficializzato il posticipo dell’avvio del campionato, sempre se il Piacenza sarà impegnato in Serie D. Questo per voi cambia qualcosa?

«Senza dubbio qualcosina cambia, ma ci atteniamo alle decisioni prese e dobbiamo farci trovare pronti per il via della stagione».

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Maccarone è soddisfatto: «E' andata bene, non pensavo fossimo così avanti». VIDEO

SportPiacenza è in caricamento