Questo sito contribuisce all'audience di

Marco Gatti: «La Lega si vergogni. Il Como ci ha aggredito e multano anche il Piacenza»?

Il presidente dei biancorossi furibondo contro la multa della Lega (2mila euro al Piacenza e 5mila al Como). «Dirigenti e tifosi del Como ci hanno aggredito, insultato, lanciato petardi, tentato di sfondare i cancelli e prendiamo una multa anche noi?»

A destra il presidente Marco Gatti, con il tecnico Arnaldo Franzini

Non trova pace il bollente post partita di Como-Piacenza. Oggi ad alimentare il fuoco è arrivato il comunicato della Lega che non si pronuncia sulla questione «magliette» tirata in ballo dal mister del Como, Fabio Gallo («ci siamo deconcentrati perché abbiamo dovuto cambiare maglia»), ma punisce entrambe le società: Piacenza con 2mila euro per «frasi offensive» e il Como con 5mila euro «per il comportamento dei propri tifosi: cori ingiuriosi e petardi».
Non ci sta però il presidente Marco Gatti che si sfoga attaccando la decisione della Lega.
«Il pubblico del Como ha insultato i nostri dirigenti e giocatori prima, durante e dopo la partita. I dirigenti del Como hanno offeso i nostri dirigenti e giocatori prima, durante e dopo la partita. Dentro lo stadio sono stati accesi fumogeni - prosegue Gatti - da parte del pubblico di casa, lanciati petardoni che sembravano bombe carte, hanno cercato di sfondare un cancello e si può vedere dai video: hanno tirato in campo di tutto e di più sputando contro i nostri giocatori e alla fine la multa la prendiamo anche noi? Sono allibito. E’ una decisione vergognosa della Lega. Un nostro dirigente era tra i nostri tifosi e da loro non è partito nemmeno un coro offensivo verso i tesserati del Como (come si legge nel comunicato, ndr). Dirò di più: un giocatore del Como, Bertani, ha cercato di aggredire Sciacca al termine della partita, aggressione scongiurata dall’intervento di altri giocatori. Per concludere la giornata un giornalista e un nostro tesserato sono stati letteralmente cacciati dalla sala stampa, e anche qui ci sono le registrazioni integrali di quanto accaduto, non quelle parziali. E alla fine? Il Como prende 5mila euro e noi 2mila? Cosa dovevano fare i tifosi del Como più di quello che hanno fatto? E’ una vergogna - conclude Marco Gatti - ricevere un comunicato del genere. Non è giustizia. La Lega crede che siamo dei bancomat? A volte penso: ma chi me lo fa fare? Se non ci tolgono la multa andremo per vie legali».

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Spadafora: «Abolito il vincolo sportivo per giovanili e dilettanti». Sibilia: «Si minaccia l'esistenza del calcio»

  • Per gli Interprovinciali confermato il programma attuale, i Provinciali dovrebbero terminare la fase locale prima di Pasqua

  • La Ministra De Micheli: «A scuola turni dalle 8 alle 20, sui banchi anche la domenica». Salta tutta l'organizzazione dello sport?

  • Giana Erminio-Piacenza: 2-0, terza sconfitta consecutiva per i biancorossi

  • Como-Piacenza 0-0: buon punto per i biancorossi

  • Piacenza - Per Simonetti, Pedone, Galazzi e Ghisleni è una partita da dimenticare. Le pagelle

Torna su
SportPiacenza è in caricamento