Questo sito contribuisce all'audience di

Marco Gatti caccia Marrazzo: «Aveva già l'accordo»

Martedì mattina è in programma un faccia a faccia tra il presidente del Piacenza, Marco Gatti, con Carmine Marrazzo, il tecnico Francesco Monaco e il direttore sportivo Andrea Bottazzi. Nella tarda mattinata dunque si conoscerà il futuro...

Carmine Marrazzo-6
Martedì mattina è in programma un faccia a faccia tra il presidente del Piacenza, Marco Gatti, con Carmine Marrazzo, il tecnico Francesco Monaco e il direttore sportivo Andrea Bottazzi. Nella tarda mattinata dunque si conoscerà il futuro dell'attaccante biancorosso, scaricato oggi dal presidente Gatti, ma prima di mettere la parola fine alla vicenda bisognerà aspettare martedì.

MARCO GATTI - «Marrazzo se ne può andare via da Piacenza stamane». Così, decisamente infuriato, il presidente Marco Gatti è intervenuto nella mattinata di oggi dopo che la stampa lombarda e quella senese hanno scritto di un testa a testa tra Lumezzane e Siena per l'attaccante piacentino. Ma facciamo un passo indietro. Pochi giorni fa Marrazzo aveva detto che la società voleva liberarlo ma lui era intenzionato a rimanere, il motivo era il rapporto, divenuto, improvvisamente gelido con il tecnico Francesco Monaco. Sabato mattina, prima della rifinitura, Marco Gatti ha incontrato il giocatore. «Gli ho detto che la società non l'aveva messo sul mercato e che io volevo tenerlo a Piacenza, fermo restando che non avrei mai scelto tra lui e il mister. Monaco rimane qui fino a fine stagione e anche lui». E cosa è successo in così poche ore? «E' successo che mentre lui si lamentava in realtà si era già accordato con Lumezzane (Lega Pro) e Siena (Serie D) e si faceva preparare la maglia per salutare i tifosi. Il suo procuratore, che non ho mai visto se non una volta, lanciava un'asta al rialzo per il giocatore che aveva già maturato l'intenzione di andarsene da tempo, però non deve scaricare le colpe sulla società o sul mister. Andare via è stata una scelta sua e dopo che ho saputo delle trattative già avviate da tempo con Lumezzane, Siena o chicchessia per me, il signor Marrazzo, può andare dove vuole: certamente martedì non deve presentarsi in via Gorra». E infine Marco Gatti chiude: «La società non si tirerà indietro sul mercato anzi, raddoppiamo, arriveranno degli attaccanti funzionali al nostro gioco». Siamo ai titoli di coda. Probabilmente stessa sorte toccherà anche a Zanardo, ormai finito ai margini della rosa.
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Dilettanti - Il Dpcm chiude Seconda e Terza Categoria. Si gioca in D, Eccellenza, Promozione e Prima

  • Dilettanti - Tutti i risultati della domenica. Bobbiese e valanga. Bene Vigolo e Alsenese. Spes e Ziano super

  • Dilettanti - Fontana chiude tutti i campionati della Lombardia. Il San Rocco però gioca, rimane in piedi la Serie D

  • Dilettanti - Il Dpcm chiude Terza e (forse) Seconda Categoria, le uniche che non hanno avuto problemi

  • Pistoiese-Piacenza 2-1: nuova beffa nel recupero a firma di Chinellato

  • Piacenza - Se ne va la "voce" che ci scaldava il cuore allo stadio, ci lascia il mitico Pio Bosini

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
SportPiacenza è in caricamento