Questo sito contribuisce all'audience di

Magia di Galuppini, Grumellese superata in extremis (2-1)

E’ dolce il pomeriggio del Piacenza grazie alla magia su punizione di Galuppini che a tempo scaduto regala la vittoria ai biancorossi mentre da Lecco rimbalza la notizia del pareggio dei lombardi e la classifica che...

Francesco Galuppini-3




E’ dolce il pomeriggio del Piacenza grazie alla magia su punizione di Galuppini che a tempo scaduto regala la vittoria ai biancorossi mentre da Lecco rimbalza la notizia del pareggio dei lombardi e la classifica che assume contorni deliziosi, da conto alla rovescia. Non è un bel Piacenza quello che si sbarazza della Grumellese, bene nel primo tempo quando la squadra di Franzini sblocca il risultato e sembra controllare agilmente una partita facile facile. L’altro lato della medaglia della supremazia emiliana, però, è il rischio di addormentarsi sulla propria bellezza e infatti nella ripresa la Grumellese prima schiaccia il Piacenza nella propria trequarti, poi pareggia e infine cade solo sotto il colpo di San Galuppini che spedisce tutti a casa con il sorriso stampato sul volto e un +15 in classifica - su Lecco e Seregno - che profuma davvero di promozione. L’unica nota stonata è il quarto gol consecutivo subito, la difesa non è più la roccaforte del dogma franziniano, tuttavia si tratta di un dettaglio in un mare di superiorità perché la vittoria è frutto della panchina, dei nervi, della voglia di ribadire che al Garilli fanno festa sempre e solo i biancorossi e i numeri sono lì a testimoniarlo: 11 vittorie e un pareggio su 12 confronti. Detto così è meglio: 34 punti conquistati su 36 disponibili.

GIRI BASSI - Tra squalificati, infortunati e malanni dell’ultimo momento Franzini è costretto ad attingere a piene mani dalla rosa, Colombini fa il suo esordio a sinistra ma la vera novità è Gherardi al centro dell’attacco tra Matteassi e Minincleri, con Marzeglia (colpito dalla febbre venerdì) in panchina. La Grumellese invece deve rinunciare al suo bomber principe, Gullit, al secondo posto nella classifica cannonieri con 14 reti. Il Piacenza parte con i giri del motore al minimo, l’obiettivo è quello di costringere la Grumellese a uscire dal proprio guscio e i primi 30’ scivolano via tra tattica e sbadigli. La squadra di Bonazzi cerca di pungere sugli esterni senza creare particolari pericoli, l’unica conclusione è una mezza girata di Previtali (6’) che termina fuori. Il Piacenza invece non suda più di tanto, gioca col fioretto in mano e Gherardi lontano da tutti e tutto.

SUPREMAZIA - Ma la consapevolezza della propria forze è dettata anche dal saper imporre il ritmo alla partita a seconda delle esigenze, sfruttando le armi a disposizioni senza farsi prendere dal panico. E il Piacenza ha metabolizzato bene questa sua capacità e così al 30’ si sblocca con un grande classico: corner di Taugourdeau, terzo tempo da baskettaro di Cazzamalli e a Seck non rimane che raccogliere la sfera in fondo alla porta. Al 41’ azione fotocopia, sempre da corner, questa volta la difesa ospite salva sulla linea il possibile raddoppio mentre Saber, dopo una fuga di 40 metri palla al piede, spara addosso a Seck (43’). Nel finale Boccanera salva su Austoni.

ANDATA E RITORNO - Ripresa tanto fluida quanto noiosa, Franzini dopo 15’ richiama in panchina Gherardi per Marzeglia: molta corsa nella sua partita ma sembra completamente fuori dal gioco. Se nei primi 45’ era chiara la supremazia del Piacenza, nella ripresa la squadra di Franzini si siede clamorosamente lasciando campo e iniziativa alla Grumellese che sale fino a stazionare nella trequarti biancorossa. Al 76’ i lombardi trovano il pareggio al termine di un’azione in cui non si riesce a contare la somma degli errori, la palla arriva ad Austoni che fissa il pareggio (1-1). Nel finale Franzini si gioca la carta Pezzi al posto di Colombini, però pesca la magia di Galuppini (entrato al posto di Minincleri) su punizione allo scadere, che regala al Piacenza la vittoria e un dolcissimo +15 sulle inseguitrici Lecco e Seregno.
Domenica si torna in trasferta allo storico Brianteo contro il Monza, i tifosi organizzano il pullman con partenza alle 12.30 dal piazzale dello stadio (ritrovo ore 12), prenotazioni aperte al Bar Milani presso il Centro Commerciale Gotico (tutti i giorni dalle 9 alle 20, prezzo 10 euro). Il primo bus è già esaurito, i tifosi ne stanno allestendo un secondo.
Giacomo Spotti

Piacenza-Grumellese 2-1
Primo tempo 1-0


Piacenza: Boccanera, Di Cecco, Colombini (39’ st Pezzi), Sentinelli, Taugourdeau, Silva, Matteassi, Saber, Gherardi (14’ st Marzeglia), Cazzamalli, Minincleri (27’ st Galuppini). A disposizione: Cabrini, Cigognini, Battistotti, Contini, Testoni, Mira. All.: Franzini.
Grumellese: Seck, Grigis, Bonfanti (14’ st Carroccio), Angioletti, Previtali, Tignonsini, Lleshaj, Forlani, Austoni, Duca (24’ st Giovanditti), Flaccadori (10’ st Pasini). A disposizione: Nembri, Belotti, Antwi, Pozzoni, Longo, Bertoli. All.: Bonazzi.
Arbitro: Miniutti di Magnago (assistenti Gentileschi di Terni e Granieri di Perugia)
Reti: 30’ pt Cazzamalli, 32’ st Austoni, 45’ st Galuppini
Note - Giornata fredda. Campo in buone condizioni di gioco. Ammoniti: 15’ pt Angioletti, 25’ pt Bonfanti, 39’ st Saber, 3’ st Cazzamalli, 14’ st Duca, 45’ st Galuppini. Tiri: 5-7. Corner: 4-6. Recuperi: 0’ pt, 4’ st.

IL FILM DELLA PARTITA

Aggiornamento 45' + 4 s.t. - Finale al "Garilli", il Piacenza passa grazie a una strepitosa punizione di Galuppini nel finale. Nel secondo tempo Austoni aveva pareggiato il conto con il gol di Cazzamalli nella prima frazione.

Aggiornamento 45' s.t. - Strepitoso gol di Galuppini su punizione, davvero incredibile il tiro del giocatore, Piacenza avant 2-1.

Aggiornamento 40' s.t. - Il Piacenza non ci sta e preme gli ospiti nella propria metacampo. Poco fa Sentinelli di testa alza dal limite dell'area piccola. Franzini inserisce Pezzi al posto di Colombini, Saber arretra a fare il terzino destro.

Aggiornamento 31' s.t. - Pareggia la Grumellese con Austoni, lesto a risolvere una mischia in area. Il Piacenza stava soffrendo da diversi minuti.

Aggiornamento 25' s.t. - La Grumellese toglie Duca per Giovanditti. Sono minuti avari di emozioni, ma il ritmo sta salendo e la Grumellese dà l'idea di poter diventare insidiosa sulle ripartenze. Al 27' del s.t. Franzini inserisce Galuppini per Minincleri.

Aggiornamento 15' s.t. - L'arbitro Miniutti ammonisce Duca per simulazione in area di rigore. Franzini apporta il primo cambio: fuori Gherardi dentro Marzeglia.

Aggiornamento 10' s.t. - Ripresa che inizia a passo lento tra le due squadre. Niente da segnalare per ora. Cazzamalli si fa ammonire per una trattenuta. Bonazzi richiama Flaccadori per inserire Pasini.

Aggiornamento 1' s.t. - Iniziato il secondo tempo allo stadio "Garilli". Nessun cambio nelle due squadre.

Aggiornamento 45' p.t. - Grumellese vicina al pari con Austoni, ma Boccanera devia in corner: bella parata. Il primo tempo si chiude con il Piacenza avanti 1-0 grazie al gol di Cazzamalli.

Aggiornamento 41' p.t. - Ancora perfetto corner di Taugourdeau, ancora inzuccata di Cazzamalli: stavolta la sua deviazione è salvata sulla linea da un difensore ospite. Subito dopo incredibile occasione in contropiede per Saber, a tu per tu con Seck, ma il portiere ospite ipnotizza l'italotunisino che gli spara addosso.

Aggiornamento 30' p.t. - Piacenza in vantaggio con Cazzamalli, bravo a staccare di testa su corner di Taugourdeau. Pochi minuti prima il Piacenza aveva premuto in attacco: ha sciupato Saber sbucciando il pallone nel cuore dell'area da ottima punizione. Alza anche Minincleri al volo, defilato sulla sinistra, sugli sviluppi di un corner di Taugourdeau. Poi Matteassi impegna Seck con un tiro-cross insidiosissimo; il portiere devia in corner. Corner dal quale nasce il vantaggio biancorosso.

Aggiornamento 20' p.t. - Il Piacenza ha in mano il pallino del gioco da diversi minuti, ma in avanti non punge. Per ora scarseggiano i rifornimenti per la punta Gherardi. Nei minuti scorsi ammonito Angioletti della Grumellese dopo un intervento su Saber.

Aggiornamento 10' p.t. - Pressing alto ben condotto da parte della Grumellese, che al 6' ha sfiorato il gol con una girata di Previtali in area di rigore (out di poco).

Aggiornamento 1' p.t. - Iniziata al "Garilli" la sfida tra Piacenza e Grumellese. In panchina bomber Marzeglia, convalescente dall'influenza dei giorni scorsi, al suo posto Gherardi. Franzini punta su Colombini per sostituire l'acciaccato Contini (in panchina).

Ecco le formazioni ufficiali della partita.
Piacenza: Boccanera, Di Cecco, Colombini, Sentinelli, Taugourdeau, Silva, Matteassi, Saber, Gherardi, Cazzamalli, Minincleri. A disposizione: Cabrini, Cigognini, Battistotti, Contini, Testoni, Mira, Pezzi, Galuppini, Marzeglia. All.: Franzini.
Grumellese: Seck, Grigis, Bonfanti, Angioletti, Previtali, Tignonsini, Lleshaj, Forlani, Austoni, Duca, Flaccadori. A disposizione: Nembri, Belotti, Antwi, Carroccio, Giovanditti, Pozzoni, Pasini, Longo, Bertoli. All.: Bonazzi.

Aggiornamento - Squadre in campo per il riscaldamento allo stadio Garilli dove si affrontano la capolista Piacenza e la Grumellese alle 14.30. Piacenza senza Ruffini, Porcino, Contini e Stefano Franchi.
A seguire le formazioni ufficiali del match, dalle 14.30 la diretta live.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Dilettanti - Eccellenza, Promozione e Prima: stop alle Coppe. Seconda e Terza: la stagione sarà completa

  • Spadafora: «Abolito il vincolo sportivo per giovanili e dilettanti». Sibilia: «Si minaccia l'esistenza del calcio»

  • Giana Erminio-Piacenza: 2-0, terza sconfitta consecutiva per i biancorossi

  • Per gli Interprovinciali confermato il programma attuale, i Provinciali dovrebbero terminare la fase locale prima di Pasqua

  • Un Piacenza decimato dal Covid ha ripreso gli allenamenti, difficile che venga rinviata la gara con la Giana Erminio

  • Il Bertocchi diventa un campo all'inglese: erba artificiale, tribuna ampliata e coperta

Torna su
SportPiacenza è in caricamento