rotate-mobile
Piacenza Calcio

Lupa Piacenza - Viali tiene tutti sulla corda

La clessidra sta terminando i granelli di sabbia e la Lupa Piacenza, dopo essere uscita brillantemente dalle sfide con Crociati, Correggese, Lentigione e Fiorenzuola, conquistando 10 punti sui 12 disponibili, inizia a vedere il suo obiettivo...

La clessidra sta terminando i granelli di sabbia e la Lupa Piacenza, dopo essere uscita brillantemente dalle sfide con Crociati, Correggese, Lentigione e Fiorenzuola, conquistando 10 punti sui 12 disponibili, inizia a vedere il suo obiettivo sempre più vicino. A sette giornate dal termine la truppa di Viali viaggia con 10 punti di vantaggio sulla più immediata inseguitrice, la Correggese, e davanti si ritrova due partite decisamente abbordabili contro Bibbiano e Real Panaro, rispettivamente quartultima e ultima in classifica. Ci sono tutti i presupposti perché aprile rappresenti la parte finale di quella che è stata, fino ad oggi, una vera cavalcata trionfale ma siccome in casa Lupa Piacenza non ne vogliono sapere - giustamente - di abbassare la guardia, domenica i biancorossi scenderanno in campo a Pontedellolio contro il Bibbiano (fischio d'inizio alle 15.30) come se nulla fosse successo in questo ultimo mese. Viali può permettersi di attingere quasi a piene mani dall'organico (unico assente Pellacini per un infortunio rimediato durante la rifinitura) e in questo momento il giovane Minasola è in leggero vantaggio su Martinez per una maglia da titolare sulla sinistra. Davanti ballottaggio Arena-Franzese col primo in vantaggio per un posto al fianco di Marrazzo. Non è però da escludere che Viali scelga di schierare - viste le condizioni del campo pesante - anche Passera a sinistra con Minasola spostato in appoggio a Marrazzo e Arena dirottato in panchina.

TESTA - La vigilia di Bibbiano-Piacenza inizia male perché Pellacini finisce al Pronto Soccorso dopo la rifinitura (è scivolato contro una porticina di ferro che era posta ai margini del campo) rimediando un infortunio alla gamba destra. «Mi dispiace molto per il ragazzo - spiega il tecnico William Viali - è naturale che in questi casi la partita passi in secondo piano, inoltre avrebbe anche giocato domenica». Passando alla partita. «Non penso di cambiare molto rispetto alle ultime uscite, non avrebbe senso a questo punto della stagione, adesso ci aspettano due partite più semplici rispetto alle altre e, per questo motivo, sono doppiamente preoccupato». Il ragionamento del tecnico corre al girone di andata. «Eravamo usciti benissimo da un periodo con partite davvero complicate, la squadra si rilassò e proprio col Bibbiano andammo sotto di due reti nel primo tempo. Ecco, in settimana ho detto ai ragazzi che questa è l'unica cosa che non deve accadere nei prossimi due scontri. Affrontiamo un match contro una squadra che ha bisogno di punti nella corsa salvezza e, sebbene siano punti di vista differenti, il Bibbiano ha le nostre stesse identiche motivazioni».

FESTA - Sembra tuttavia impossibile che la Lupa Piacenza metta in crisi il proprio campionato in questo ultimo mese. «Non ho idea di quando la matematica ci premierà - dice Viali - posso solo dire che ogni partita, in questo frangente, può essere determinate sia in positivo sia in negativo. Il campo? Sicuramente sarà meglio di quello di Fiorenzuola - chiude ridendo il tecnico - e anche di come era messo contro il Lentigione».

Probabile formazione; Ferrari in porta, difesa con Cavicchia, Tognassi e Commisso. A centrocampo Volpe e Minasola sugli esterni con Cortesi, Orlandini e Fumasoli a centrocampo. In attacco Marrazzo-Arena. Per il turno completo dell'Eccellenza e la classifica clicca qui (a causa dell'inversione di campo dell'andata è la Lupa Piacenza a giocare in trasferta a Pontedellolio).

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Lupa Piacenza - Viali tiene tutti sulla corda

SportPiacenza è in caricamento