Questo sito contribuisce all'audience di

Lucchese-Piacenza 1-1, biancorossi iniziano con un punto

DAL NOSTRO INVIATO A LUCCA - Bicchiere mezzo pieno per il Piacenza, uscito con un pareggio robusto dal Porta Elisa contro un’ambiziosa Lucchese. L’unico rammarico è il pareggio subito su calcio di rigore conquistato e trasformato da Forte -...

Foto Del Papa per piacenzacalcio.it
DAL NOSTRO INVIATO A LUCCA - Bicchiere mezzo pieno per il Piacenza, uscito con un pareggio robusto dal Porta Elisa contro un’ambiziosa Lucchese. L’unico rammarico è il pareggio subito su calcio di rigore conquistato e trasformato da Forte - atterrato da un intervento di Pergreffi - a una manciata di minuti dalla vittoria, dopo che un gol Taugourdeau aveva portato meritatamente in vantaggio i biancorossi al 35’ del secondo tempo. Tanti i segnali positivi, a partire dalle numerose occasioni create per finire a una tenuta difensiva che è parsa finalmente plausibile dopo un precampionato in chiaroscuro. Insomma, il Piacenza lascia due punti, è vero, però una prova convincente, contro un avversario quotato, fa ben sperare per il prosieguo del campionato.
Franzini dà spazio a Sciacca dal 1’ minuto, preferendolo a Di Cecco. Mentre Castellana è rimasto a riposo per un malanno muscolare patito nell’allenamento di venerdì. Il resto della formazione - schierata con il consueto 4-3-3 - era in linea con l’11 titolare visto per tutto il precampionato, eccezion fatta per l’inserimento da titolare del nuovo acquisto Agostinone nella posizione di terzino sinistro. Solo panchina per Cazzamalli e Titone, impiegati poi nel finale di gara. Mister Galderisi risponde con il suo 4-2-3-1, con Forte a fungere da punta di diamante.

MEGLIO IL PIACE - Non passa nemmeno un minuto e il Piacenza è pericoloso con Barba, il quale dopo un’azione insistita sul versante sinistro d’attacco riesce a servire Razzitti: l’attaccante biancorosso, ricevendo una palla sporcata da un difensore, spara addosso a Di Masi in uscita disperata. La reazione toscana è nei piedi di Terrani - al 10’ - che con un tiro-cross fa correre un brividone sulla schiena di Miori. La squadra di Galderisi preferisce attendere il Piacenza, bravo nel palleggio e con il pallino del gioco in mano. I toscani, tuttavia, hanno ottimo contropiedisti e creano l’occasione migliore con un cross dalla destra, sul quale Forte si lancia in tuffo spedendo il pallone fuori di un nulla. I biancorossi però creano di più: al 22’ Razzitti gira debolmente in porta da buona posizione, poi Taugourdeau, al 37’, s’inventa un siluro su punizione che impegna severamente Di Masi.

BOTTA E RISPOSTA - Nella ripresa la Lucchese inizia meglio. E prende a esercitare una pressione regolare nei pressi dell’area emiliana, che tuttavia sortisce solo un pugno di corner e un’unica grande occasione quando Fanucchi calcia al volo ma il suo tiro viene contrato da un difensore, la palla rimane lì e Silva spazza via prima che Forte possa segnare. Poi i piacentini tornano nuovamente a macinare il loro gioco, fatto di una fitta rete di passaggi e da verticalizzazioni improvvise. Così al 12’ del secondo tempo Franchi viene imbeccato da una spizzata di Razzitti e con un pallonetto non va distante dalla rete. Poco dopo la mezzora Franzini si gioca la carta Cazzamalli al posto di Matteassi, passando in questo modo al 4-4-2. La mossa funziona perché al 35’ il Piacenza passa: Razzitti difende palla e appoggia in area per l’accorrente Taugourdeau, il quale fa secco Di Masi con un tiro in mezzo alle gambe.I biancorossi potrebbero raddoppiare due minuti dopo con Saber, bravissimo a scappare sulla destra ma decisamente meno nella conclusione (addosso al portiere toscano).
L’ingenuità di Pergreffi, che atterra in area Forte, non sfugge all’arbito Zefferli che fischia il penalty a due minuti dal 90’. Dal dischetto va proprio Forte che spiazza Miori per la rete del definitivo pareggio.
Dal nostro inviato a Lucca
Marcello Astorri


LUCCHESE-PIACENZA 1-1
Primo tempo 0-0
LUCCHESE (4-2-3-1): Di Masi; Florio (25' st Zecchinato, al 43' Bragadin), Espeche, Capuano, Nolè; Mingazzini, Bruccini; Merlonghi (15'st Martinez), Fenucchi, Terrani; Forte. A disposizione: Rinaldi, Melli, Bagatini, Fratini, Ballardini, Bragadin, Nobile, Cecconello, Cecchini, Nottoli. All. Galderisi
PIACENZA (4-3-3): Miori; Sciacca, Silva, Pergreffi, Agostinone; Saber (46' st Di Cecco), Taugourdeau, Barba; Matteassi (27' st Cazzamalli), Razzitti, Franchi (38' st Titone). A disposizione: Kastrati, Colombini, Rossi, Segre, La Vigna, Cesana, Debeljuh. All. Franzini
Arbitro Zufferli di Udine, assistenti Marcolin di Schio e Polo-Grillo di Pordenone.
RETE: 35' st Taugourdeau, 43' st rig. Forte.
NOTE: giornata calda e soleggiata, campo in condizioni accettabili. Effettuato un minuto di raccoglimento per le vittime del terremoto nel centro Italia. Ammoniti: 43' pt Sciacca, 13' st Matteassi. Corner: 5-3. Tiri: 3-5. Recuperi 0' e 5'. Spettatori: 1950, di cui 801 paganti e 1149 abbonati.

IL FILM DELLA PARTITA
Aggiornamento 50' st - Finale al Porta Elisa, finisce 1-1 tra Lucchese e Piacenza. Biancorossi avanti con Taugourdeau, pari di Forte su calcio di rigore.

Aggiornamento 46' st - 5 minuti di recupero. Nel Piacenza entra Di Cecco per Saber.

Aggiornamento 43' st - Rigore per la Lucchese, contatto Forte-Pergreffi. Dal dischetto va Forte che spiazza Miori per l'1-1. Esce Zecchinato (infortunato) per Bragadin.

Aggiornamento 38' st - Esce Franchi per il Piacenza, dentro Titone.

Aggiornamento 35' st - Piacenza in vantaggio con Taugourdeau, servito al tiro da una bella sponda di Razzitti.

Aggiornamento 27' st - Nel Piacenza entra Cazzamalli al posto di Matteassi. Franzini passa al 4-4-2.

Aggiornamento 25' st - Buon Piacenza adesso. Poco fa gran botta di Saber da fuori parata in due tempi da Di Masi. Nella Lucchese entra Zecchinato al posto di Florio.

Aggiornamento 14' st - Ammonito Matteassi per simulazione tra le fila del Piacenza. Al 15' primo cambio per la Lucchese: fuori Merlonghi dentro Martinez.

Aggiornamento 10' st - Lucchese in pressione in questo inizio di ripresa. Poco fa conclusione pericolosa di Capuano deviata in corner.
Il Piacenza risponde con un bel pallonetto di Franchi, imbeccato da una spizzata di Razzitti, che finisce out di poco.

Aggiornamento 1' st - Iniziata la ripresa. Nessun cambio per le due squadre.

Aggiornamento 45' pt - Finisce in parità il primo tempo. Meglio la squadra di Franzini, più volte pericolosa con Razzitti e Taugourdeau (su punizione). Lucchese minacciosa con un colpo di testa di Forte.

Aggiornamento 43' pt - Ammonito Sciacca nel Piacenza. In precedenza, al 37', Piacenza pericoloso con un bolide su punizione di Taugourdeau: Di Masi para non senza difficoltà.

Aggiornamento 30' pt - La Lucchese si fa viva con un colpo di testa in tuffo di Forte che non trova la porta di Miori. I biancorossi potrebbero fare male al 22', ma l'inzuccata di Razzitti è troppo debole.

Aggiornamento 15' pt - Piacenza pericoloso dopo nemmeno un minuto con Razzitti, il quale spara addosso a Di Masi da posizione interessante. La Lucchese risponde con un pericoloso tiro-cross di Terrani che esce di pochissimo.

Aggiornamento 10' pt - Inconveniente per alcuni tifosi biancorossi, arrivati alcuni minuti dopo il fischio d'inizio per un guasto al bus che li stava trasportando allo stadio.

Aggiornamento 1' pt - Iniziata la gara del Porta Elisa tra Lucchese e Piacenza. Effettuato un minuto di raccoglimento per le vittime del terremoto del centro Italia.
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Dilettanti - Il Dpcm chiude Seconda e Terza Categoria. Si gioca in D, Eccellenza, Promozione e Prima

  • Dilettanti - Tutti i risultati della domenica. Bobbiese e valanga. Bene Vigolo e Alsenese. Spes e Ziano super

  • Dilettanti - Il Dpcm chiude Terza e (forse) Seconda Categoria, le uniche che non hanno avuto problemi

  • Piacenza-Olbia: 1-1 il missile di Corradi al 90' vale il pareggio

  • Pistoiese-Piacenza 2-1: nuova beffa nel recupero a firma di Chinellato

  • Risultati e classifiche di Juniores, Allievi e Giovanissimi. Il Dpcm chiude i campionati Provinciali

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
SportPiacenza è in caricamento