menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Piacenza-Arezzo 0-2: i toscani espugnano il Garilli con i gol di Sala e Brunori

50' st: brutta sconfitta per il Piacenza, che paga dazio su due errori e viene punito dalle reti di Sala e Brunori nel secondo tempo. La squadra di Franzini ha comandato il gioco per buona parte della gara, andando vicino al gol con Romero, Di Molfetta e Pergreffi. L'Arezzo di Dal Canto, però, ha saputo difendersi e sfruttare al massimo le uniche due occasioni che gli sono capitate. 

45' st: 5 minuti di recupero.

38' st: colpo di testa di Sestu e palla che finisce alta, ma non di molto. Franzini toglie proprio Sestu per inserire Sylla.

32' st: irrompe Fedato in spaccata su un cross dalla sinistra, Pelagotti risponde con un riflesso felino. Il Piacenza si riversa in attacco.

31' st: esce Silva, entra Fedato. Fuori Romero, dentro Pesenti.

30' st: errore di Silva, che scivola e lascia la strada libera a Brunori che davanti a Fumagalli non sbaglia. 0-2.

28' st: Arezzo in vantaggio con un gol di Sala. Brutta palla persa a centrocampo dai biancorossi, Sala rientra dalla sinistra e poi lascia partire un destro che sbatte sul palo lungo e finisce in rete.

25' st: Franzini sostituisce Di Molfetta per Mulas.

24' st: botta di Serrotti da fuori area, ma la conclusione è centrale: para Fumagalli.

22' st: percussione centrale di Barlocco che salta due avversari e prova a servire Romero, ma la difesa aretina, pur in difficoltà, riesce a sventare la minaccia. 

15' st: il gioco langue a centrocampo, continuamente spezzettato da falli. Il Piacenza vorrebbe fare qualcosa di più, ma non riesce a trovare l'ultimo passaggio.

4' st: gran cross di Corradi sul secondo palo: là dove c'è Pergreffi che calcia al volo, ma addosso a Pelagotti.

1' st: iniziato il secondo tempo, non ci sono cambi per i due allenatori.

46' pt: finisce il primo tempo sul risultato di 0-0. Meglio il Piacenza in questi primi 45', che è andato vicino al vantaggio con Romero e Di Molfetta. L'Arezzo si è difeso bene, senza però creare pericoli dalle parti di Fumagalli. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

SportPiacenza è in caricamento