Questo sito contribuisce all'audience di

La fantasia di Sestu, le geometrie di Marotta e il 4-3-3. Ecco come sarà il Piacenza di Franzini

Con l'arrivo dell'ex Alessandria l'attacco è fatto, con Corazza e Pesenti. Ora Matteassi cerca una mezzala per completare anche il centrocampo. Il sogno è Scarsella ma l'operazione è molto difficile ed onerosa, prima bisogna vendere. Ultima settimana di vacanza per i biancorossi

Il top player che il Piacenza aspettava è arrivato. Si tratta di Alessio Sestu, esterno d’attacco di 33 anni, 34 a settembre. Arriva dall’Alessandria, dove ha giocato nelle ultime due stagioni in prestito biennale dal Chievo Verona. Alla fine di giugno si è svincolato e su di lui si è piombato il Piacenza, da tempo alla ricerca di un giocatore con le sue caratteristiche. Il ds Luca Matteassi, dopo aver tentato invano di strappare Manuel Fischnaller all’Alessandria, ha deciso di puntare su Sestu, giocatore esperto, con un passato importante tra serie A e B, e dotato di grande qualità tecnica.

Sestu usa entrambi i piedi, qualità che gli permette di giocare esterno di destra quanto esterno di sinistra. E il suo ex allenatore Michele Marcolini, nell’ultima stagione all’Alessandria, lo ha spesso alternato da una fascia all’altra in base alle necessità ottenendo buone risposte sul campo: 31 presenze, 2 gol e 11 assist. All’occorrenza potrebbe fare la mezzala, ruolo che in passato ha fatto spesso. In qualche occasione, infatti, è stato arretrato a centrocampo anche lo scorso campionato. La stagione 2017/2018 ha significato un nuovo rilancio per il giocatore, dopo un primo anno in grigio poco felice e tormentato dagli infortuni muscolari. E oltretutto segnato da un epilogo sportivo drammatico fra la rimonta subita in campionato dalla Cremonese, poi promossa, e la finale play off persa contro il Parma.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Allegati

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Dilettanti - Il Dpcm chiude Seconda e Terza Categoria. Si gioca in D, Eccellenza, Promozione e Prima

  • Dilettanti - Il Dpcm chiude Terza e (forse) Seconda Categoria, le uniche che non hanno avuto problemi

  • Piacenza-Olbia: 1-1 il missile di Corradi al 90' vale il pareggio

  • Dilettanti - Il nuovo Dpcm chiude Eccellenza, Promozione, Prima e Seconda Categoria da lunedì

  • La Pedrini durissima contro Piacenza: «Si sciacquino la bocca prima di parlare di Callipo»

  • Si va verso la prosecuzione dell'attività anche per la Seconda categoria. Per la Terza si deciderà a breve

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
SportPiacenza è in caricamento