Questo sito contribuisce all'audience di

La botta è passata ma il livido rimarrà a lungo. Coraggio Piacenza: ora ci vuole l'elmetto

Il tempo dei processi e delle accuse deve finire velocemente, a Siena abbiamo sbagliato l'atteggiamento. Ora testa ai playoff perché la squadra è forte e può arrivare fino in fondo a patto che faccia quadrato.

Come detto l’elaborazione passa inevitabilmente dai processi, il calcio è così, tuttavia il Piacenza deve solamente guardare dentro se stesso con fierezza per quello che ha fatto (due mesi di vittorie filate per rimontare il maxi svantaggio sull’Entella) e con la giusta dose di autocritica per aver sbagliato la partita dell’anno a Siena. La squadra si è squagliata sul più bello, ha sbagliato troppe singole situazioni nel primo tempo, nella ripresa ha subito un gol evitabile, ha reagito 5 minuti e poi si è dissolta. Sulla seconda rete di Gliozzi la luce si è spenta definitivamente. Sul banco degli imputati anche l’atteggiamento dell’ambiente - non intendiamo i tifosi, sia chiaro - che probabilmente dava per scontata la vittoria.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

C’era un clima da gita di piacere, possiamo dirlo. Rifiniture e allenamenti aperti a tutti, stampa sul campo, pacche sulle spalle durante il riscaldamento a Siena, dichiarazioni a gogo, foto e selfie.
Tuttavia c’è un’altra occasione importante: i playoff. Il lutto andrà elaborato ancora per qualche giorno, fino a giovedì alla ripresa degli allenamenti, dopodiché andrà metabolizzata la lezione e bisognerà ripartire più forti che mai: elmetto e cazzimma.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Dilettanti, i campionati ripartono la prima domenica di ottobre: definite le partecipanti ai vari gironi oltre a promozioni e retrocessioni per tutte le categorie

  • Ripresa del calcio dilettantistico e giovanile: c'è il protocollo sanitario della Lega Nazionale Dilettanti

  • Di Battista: «Rosa ancora a metà». In arrivo Heatley, Daniello, il portiere Sposito e tre giovani dall'Atalanta

  • Piacenza a un passo dal centrocampista Losa e dall'attaccante Siani

  • Piacenza - Finalmente dopo 5 mesi si riparte: venerdì mattina il pre raduno. Da lunedì si lavora sul campo

  • Arrestato De Simone, l'ex AD del Trapani. Nel mirino l'anno della promozione con la finale vinta contro il Piacenza

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
SportPiacenza è in caricamento