menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

L'amministrazione comunale festeggia i 100 anni del Piacenza Calcio. «Siete la passione di questa città»

Scambio di doni in Municipio, la maglia del Centenario al sindaco Patrizia Barbieri - «ringrazio la proprietà per lo sforzo che sta sostenendo» - e all'assessore Cavalli: «Quella maglia non è solo gloriosa ma è anche parte integrante della nostra società»

Dopo il bagno di tifosi alla Cena del Centenario di lunedì sera, il Piacenza Calcio ha ricevuto anche l’omaggio dell’amministrazione comunale per i 100 anni del club biancorosso. L’appuntamento questa mattina nella sala consigliare in Municipio, a fare gli onori di casa il sindaco Patrizia Barbieri affiancata dall’assessore allo sport Stefano Cavalli e dagli assessori Luca Zandonella e Marco Tassi. Insieme a loro il presidente del Consiglio Comunale, Giuseppe Caruso, e i consiglieri Rabboni, Pugni, Fiazza, Pecorara e Segalini.
Scambio di doni: il Piacenza e il presidente onorario Stefano Gatti sono stati omaggiati con una targa ricordo, mentre il club ha ricambiato con la maglia del Centenario consegnata dal dg Scianò al sindaco Barbieri e all’assessore Cavalli. Presenti anche il delegato provinciale della Figc, Luigi Pelò e il delegato del Coni Roberto Gionelli.
La società, invece, era presenta al gran completo con tutti i giocatori, lo staff tecnico, quello dirigenziale della prima squadra e del settore giovanile, c’erano anche i collaboratori e i consiglieri del club, capitanati ovviamente da Stefano Gatti. Unico assente, per impegni di lavoro all’estero, il presidente Marco Gatti.

Tanto entusiasmo e belle parole, soprattutto in chiave Serie B, tuttavia è bene non fare dei “fuorigiri” su questo argomento nel senso che il Piacenza si trova ancora a -4 dalla capolista Entella e come giustamente ha sottolineato Franzini: «Coltiviamo questo sogno sapendo che rimane difficilissimo». Insomma, entusiasmo sì ma è meglio non superare la dose consigliata perché il Piacenza, a oggi, è più vicino ai playoff piuttosto che alla promozione diretta.

IMG_2071-2

«Siamo qui a festeggiare i 100 anni del Piacenza Calcio - ha detto il sindaco Barbieri - voi siete la passione di questa città e dei piacentini, il consiglio comunale vi omaggia nella casa dei cittadini, cioè il Municipio. I ringraziamenti vanno a tutta la società, in particolare alla famiglia Gatti e al vicepresidente Pighi per lo sforzo economico che stanno sostenendo». Parole sottolineate anche dall’assessore allo sport Stefano Cavalli: «Non portate solo una maglia gloriosa - ha detto ai giocatori - ma siete parte integrante del tessuto della nostra società».
«Per me e per tutta la società è una giornata bellissima - sono le parole di Stefano Gatti - per me il Piacenza è amore. Andavo a vedere la squadra da bambino e oggi ne sono il presidente onorario».

Prosegue Robert Gionelli (Coni). «Cento anni sono una traguardo prestigioso che poche società riescono a raggiungere, voglio ringraziare la proprietà, gli sponsor e anche tutte le persone che gestiscono il settore giovanile, state facendo un ottimo lavoro e dovete esserne orgogliosi». Chiudono gli interventi Pighi «stiamo tentando di fare un regalo alla città ma c’è anche poca ricettività da parte dell’imprenditoria locale nell’aiutarci, il modello da seguire è il Parma, tuttavia stiamo facendo passi avanti», il delegato Figc Luigi Pelò «spero che questa giornata sia l’augurio a ciò che vi spetta, il ritorno in Serie B» e il tecnico Franzini «la società ha fatto il possibile, i giocatori fanno anche l’impossibile per tenere vivo il sogno promozione, per tutti noi è un onore far parte di questa società in questo anno così speciale».

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

SportPiacenza è in caricamento