Questo sito contribuisce all'audience di

Juniores Nazionali - Il Piacenza si ferma ad Ancona

Si ferma sul campo dell'Ancona l'avventura della Juniores Nazionale del Piacenza Calcio che, andando oltre a ogni più rosea aspettativa, si è qualificata per i playoff del proprio girone e superando il Castelfranco è arrivata a giocarsi la finale...

Il tecnico della Juniores Nazionale del Piacenza, Emanuele Reboli-2
Si ferma sul campo dell'Ancona l'avventura della Juniores Nazionale del Piacenza Calcio che, andando oltre a ogni più rosea aspettativa, si è qualificata per i playoff del proprio girone e superando il Castelfranco è arrivata a giocarsi la finale contro i pari età dell'Ancona. Più forte la squadra marchigiana di casa che supera i biancorossi 1 a 0 grazie a un gol di Consolazio allo scadere del primo tempo.

Bella partita quella che si è disputata al Campo Sportivo "Giuliani" di Torrette nella quale l'Ancona ha avuto la meglio sul Piacenza dopo una partita molto tirata e forte di contenuti agonistici.
Nei primi venti minuti e' l'Ancona a fare possesso palla, grazie al l'ottima regia di Tenace e Mascambruni, e a costringere il Piacenza al lancio lungo sulla quale i due centrali anconetani hanno sempre avuto la meglio; col passare dei minuti prende campo il Piacenza grazie alle giocate tra le linee di Antonini. Sul finire del tempo però, Terre' recupera palla sulla trequarti, punta la difesa avversaria sguarnita e deposita a Consolazio una palla che non può sbagliare: 1-0 Ancona.
Nel secondo tempo pur senza grandi squilli il Piacenza prova a farsi avanti ma i padroni di casa fanno ottima guardia, e la partita scorre via senza grandi occasioni. Al 75' Cabrini evita il raddoppio con un miracolo che respinge una punizione di Mascambruni passata tra le file della barriera piacentina. Al 85' il Piacenza rimane in dieci per l'espulsione (molto dubbia) di Mini, colpevole secondo l'arbitro di un'entrata troppo veemente su un avversario. Nel recupero il Piacenza si fa vivo con una conclusione dalla lunga distanza di Sanashvili, ma soprattutto con la grande occasione che capita sui piedi di Rancati, ma la sua conclusione debole finisce facile tra le braccia del portiere.
Finisce così una grande stagione per la compagine di Mister Reboli.

ANCONA-PIACENZA 1-0
ANCONA: Ferrucci; Torchia, Lombardi, Pucci, Gatti; Mascambruni, Tenace, Amadei; Terrè (29’ st Andreucci), Consolazio (42’ st Beldomenico), Miceli. A disp.: Pesce, Maceratesi, Paoletti, Gambini, Martelli, Passaro, Mastrangelo. All. Finocchi.
PIACENZA: Cabrini; Rancati, Mini, Riva, Albertocchi; Battistotti, Giangualano (1’ st Di Pinto), Curotti; Torraca (29’ st Ferioli), Minasola, Antonini (23’ st Sanashvili). A disp.: Lamberti, Fragliasso, Mantegari, Furini, Finotti. All. Reboli.
ARBITRO: Civico di Vasto.
RETI: 44’ pt Consolazio (A).
NOTE: spettatori 250 circa. Espulso al 40’ st Mini (P).
Ammoniti: Amadei (A), Di Pinto (P).

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Riparte il calcio giovanile professionistico: via al campionato Primavera, consentite le amichevoli fino all'Under 15

  • Piacenza-Pro Vercelli 1-1: Della Morte trova il pari nel finale su errore di Bruzzone

  • Nuovo Dpcm: lo sport è ancora bloccato. Piscine e palestre chiuse fino al 5 marzo, dilettanti e giovanili sempre fermi

  • Piacenza - Serve chiarezza sul calciomercato: chi lo fa? Arriva il giovane Paolo Cannistrà

  • Piacenza - Le pagelle: Libertazzi salva almeno il pareggio. Male Bruzzone, il centrocampo non gira

  • Niente da fare per la Gas Sales Bluenergy, Modena espugna il PalaBanca

Torna su
SportPiacenza è in caricamento