Questo sito contribuisce all'audience di

Ivan Pelizzoli: «Piacenza piazza importante»

Visite mediche ok, contratto firmato giovedì mattina fino a giugno, quattro allenamenti sulle spalle e una gran voglia di tornare in campo dopo qualche mese passato ai box, prima della chiamata del Piacenza. Ivan Pelizzoli è pronto a prendersi la...

La presentazione di Ivan Pelizzoli, affiancato dai presidenti Stefano e Marco Gatti
Visite mediche ok, contratto firmato giovedì mattina fino a giugno, quattro allenamenti sulle spalle e una gran voglia di tornare in campo dopo qualche mese passato ai box, prima della chiamata del Piacenza. Ivan Pelizzoli è pronto a prendersi la porta degli emiliani: fin da subito? Vedremo. Il ballottaggio con Mirco Miori è aperto ma secondo le ultime indiscrezioni sembra che Franzini stia davvero valutando la possibilità di schierarlo tra i pali già nella stracittadina contro il Pro Piacenza. «In estate avevamo l’idea di prendere un portiere giovane e affiancarlo a uno esperto, perciò era un’ipotesi già viva nei mesi scorsi. Per domenica valuterò con calma» glissa il tecnico, mentre il presidente Marco Gatti precisa: «L’arrivo di Pelizzoli non è una bocciatura di Miori, c’era un’occasione sul mercato e l’abbiamo sfruttata per rinforzarci. Vogliamo rimanere nelle prime dieci della classifica».

SCELTA DI NOME - Il più atteso nella sala stampa del Garilli però è proprio lui, Ivan Pelizzoli, un portiere che a curriculum mette la Serie A con Atalanta, Roma, Reggina e Pescara, la Champions League e la Nazionale. «Mi stavo allenando a casa da solo - spiega - quando il mio procuratore mi ha detto che c’era l’opportunità di venire a Piacenza e nel giro di 48 ore abbiamo chiuso. Chiaro che l’importanza della piazza e il nome della squadra hanno avuto un peso nella scelta di scendere in Lega Pro. Onestamente da un punto di vista fisico mi sento bene, chiaramente mi manca il campo tuttavia io sono qui per aiutare la squadra e non mi aspetto di giocare subito. Miori? E’ un bravo ragazzo, deve fare tesoro delle esperienze come io, anni fa, imparai molto da Antonioli, poi c’è un mister che deciderà chi mandare in campo alla domenica». Pelizzoli vira sulla squadra: «Ho trovato un gran bel gruppo, sono tutti buoni giocatori e mi sono divertito in settimana. La squadra si allena “a mille” e questo mi ha colpito». C’è anche tempo per un passaggio sul suo passato. «Un rammarico? Certamente andare a Mosca è stata una scelta negativa sulla mia carriera, ma ora sono al Piacenza e voglio guardare solo avanti. So benissimo che il derby è con la Cremonese, ma la gara di domenica rimane comunque una stracittadina e quindi importante» anche per chi, come lui, ha giocato il derby romano.

NON CI FERMIAMO - Prima di Pelizzoli è stato il turno del presidente e direttore sportivo Marco Gatti, accompagnato dal fratello Stefano e dal direttore generale Marco Sciano. «E’ l’acquisto più importante da quando siamo al comando della società - ha detto il numero uno di via Gorra - ma l’arrivo di Pelizzoli non deve essere letto come una bocciatura di Miori. In estate abbiamo costruito una squadra per salvarci, con l’obiettivo di far giocare alcuni giovani in determinati ruoli per arrivare ai contributi federali. Col passare delle partite, però, ci siamo accorti che la squadra poteva fare ancora meglio di quello che avevamo pensato e perciò, visto che si è presentata l’occasione, abbiamo concluso con Ivan con lo scopo di rinforzarci e dare un maggior ventaglio di opzioni a Franzini; per cercare di rimanere nelle prime dieci della classifica. E’ un rinforzo e credo che non sarà nemmeno l’unico». Si dice che la società sia alla ricerca di un attaccante esterno ma, al momento, le bocche sono cucite. Piacciono - e non è un mistero - Mattia Sprocati e Dominique Malonga, entrambi della Pro Vercelli.
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Dilettanti - Il nuovo Dpcm chiude Eccellenza, Promozione, Prima e Seconda Categoria da lunedì

  • Nuovo Dpcm, c'è l'incognita degli allenamenti nei Dilettanti. Nei professionisti tornano gli stadi chiusi

  • Calcio Dilettanti - Con il nuovo Dpcm allenamenti di squadra consentiti solo in forma individuale

  • Dilettanti - Tutti i risultati della domenica. Vigolo e Bobbiese: pari nel derby. Ziano e Gragnano in vetta

  • Calcio Dilettanti - La Lombardia chiude tutto e si ripartirà da gennaio. L'Emilia Romagna pensa alla stessa soluzione

  • Piacenza-Olbia: 1-1 il missile di Corradi al 90' vale il pareggio

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
SportPiacenza è in caricamento