Questo sito contribuisce all'audience di

Il TAR accoglie il ricorso della Pro Vercelli: rinviata la gara con il Piacenza. Stop anche per Novara e Pro-Siena

Il TAR ha sospeso il provvedimento del Coni, se ne discuterà in camera consigliare il prossimo 9 ottobre. A questo punto i piemontesi potrebbero non giocare contro i biancorossi mercoledì 19 settembre nell'esordio di Serie C perché aspettano la B.

Aggiornamento - Si va verso l'ufficialità, saranno sospese tutte le partite delle squadre che avevano fatto richiesta di ripescaggio B e poi bocciate dal Coni, in virtù della decisione di stamane del TAR. Dunque Pro Vercelli-Piacenza non si gioca, nemmeno Novara-Pontedera e le gare di Ternana e Catania. Resta da capire se anche il Siena si accoderà al TAR - ma ci sono pochi dubbi - nel caso anche Pro Piacenza-Siena sarà rinviata.

Aggiornamento - Da quanto si apprende la Pro Vercelli, al TAR, ha richiesto la sospensione di tutte le sue partite dunque anche quella di mercoledì 19 settembre contro il Piacenza. Inoltre sembra che sia la richiesta di sospendere anche le partite degli altri club che avevano richiesto il ripescaggio in Serie B, tra cui il Siena (che mercoledì dovrà affrontare il Pro Piacenza) e il Novara che dovrebbe invece scendere in campo domenica a Pontedera. A queste bisogna aggiungere Catania e Ternana.

Aggiornamento - Da quanto raccolto la partita Pro Vercelli-Piacenza molto probabilmente non si giocherà, la società piemontese arrivata a questo punto difficilmente scenderà in campo e dunque il match potrebbe essere rinviato a data da destinarsi. Stessa cosa potrebbe succedere alle altre squadre che avevano presentato domanda di ripescaggio in B, dipende da chi si è rivolto o no al TAR.

Ormai alziamo le mani anche noi, ci dicano quando si gioca e ci presenteremo. La notizia del giorno, che riguarda da vicinissimo il Piacenza, arriva direttamente dal TAR del Lazio che sembra - secondo quanto raccolto dal sito specializzato tuttoc.com - aver accolto l’istanza cautelare presentata dalla Pro Vercelli, avversaria proprio del Piacenza mercoledì 19 settembre nell’esordio di Serie C. Il Tar, come detto, ha accolto l’istanza della società piemontese, rimasta a bocca asciutta dopo il blocco dei ripescaggi in B, andando contro il giudizio del Coni sospendendo di conseguenza l’efficacia del provvedimento di inammissibilità e rinviando tutto alla camera di consiglio del TAR del prossimo 9 ottobre.
E il Piacenza? A questo punto non azzardiamo più nessuna ipotesi ma sembra davvero difficile che, giunti ormai a tanto, mercoledì si scenda in campo al Silvio Piola di Vercelli. Cosa si fa? Si gioca con il rischio di dover annullare la partita dopo pochi giorni?

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Spadafora: «Abolito il vincolo sportivo per giovanili e dilettanti». Sibilia: «Si minaccia l'esistenza del calcio»

  • Per gli Interprovinciali confermato il programma attuale, i Provinciali dovrebbero terminare la fase locale prima di Pasqua

  • La Ministra De Micheli: «A scuola turni dalle 8 alle 20, sui banchi anche la domenica». Salta tutta l'organizzazione dello sport?

  • Giana Erminio-Piacenza: 2-0, terza sconfitta consecutiva per i biancorossi

  • Piacenza - Per Simonetti, Pedone, Galazzi e Ghisleni è una partita da dimenticare. Le pagelle

  • Piacenza, così si fa davvero dura: altro pomeriggio bruttissimo. La Giana Erminio vince 2-0

Torna su
SportPiacenza è in caricamento