Giovedì, 28 Ottobre 2021
Piacenza Calcio

Il Piacenza vince ad Alessandria: Di Molfetta e Pesenti riportano i biancorossi al secondo posto

Prova cinica degli emiliani che sbloccano nel primo tempo con Di Molfetta che s'inventa un gol splendido, nella ripresa Pesenti su rigore fissa il 2-0

DAL NOSTRO INVIATO AD ALESSANDRIA - Il Piacenza riassapora i tre punti in casa dell’Alessandria, un campo dove i biancorossi hanno sempre giocato bene ma raccolto poco. Decidono una rete bellissima di Di Molfetta nel primo tempo e un calcio di rigore di Pesenti nella ripresa. Una vittoria dove c’è un po’ di tutto: efficacia nel capitalizzare le occasioni, capacità di soffrire e alla fine anche autorità nell’amministrare lo 0-2 nei minuti finali. Unico neo, le tre palle gol nitide lasciate all’Alessandria che avrebbero potuto cambiare il corso della partita. Ma se in altre occasioni gli episodi hanno detto male al Piacenza, stavolta ai biancorossi guidati da Lussardi, che ha sostituito in panchina lo squalificato Franzini, tutto è girato per il verso giusto. Gli emiliani agganciano il secondo posto in solitaria, un punto dietro la Carrarese, ma con una partita in meno. Giusto premio per i tanti tifosi piacentini al seguito della squadra, soprattutto per un lunedì sera di dicembre, autori di una splendida prestazione in fatto di tifo.

Franzini al Moccagatta può tornare a puntare sul suo 4-3-3, libero di riportare Della Latta a centrocampo. L’Alessandria di D’Agostino, che non ha incantato in questo inizio di stagione, è comunque un avversario temibile. Degno di rispetto soprattutto in attacco con il tandem Santini e De Luca. Dietro di loro ispira Bellazzini.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il Piacenza vince ad Alessandria: Di Molfetta e Pesenti riportano i biancorossi al secondo posto

SportPiacenza è in caricamento